AppleCyberwarSicurezzaWorkspace

Sophos: gli utenti di Apple prendono sotto gamba la sicurezza

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Apple ha rilasciato una nuova versione di Mac e in sordina ha pensato di aggiornarne le caratteristiche di sicurezza . Sophos: il fatto che molti non abbiano neppure installato un antivirus rende i Mac un bersaglio appetibile per gli hacker

Apple ha rilasciato Mac OS X 10.6.4 , l’ultima versione del sistema operativo Snow Leopard con una serie di patch e aggiornamenti che provvedono a coprire alcuni buchi di sicurezza. Ad esempio con l’aggiornamento del sistema operativo ha aggiunto una firma per il Trojan noto come HellRTS per il file XProtect.plist . XProtect era stato aggiunto al sistema operativo lo scrso anno, ma era stato poi messo al sicuro contro solo due Mac Trojan. Secondo Graham Cluley , Senior Technology Consultant di Sophos , l’aggiornamento della protezione riguarda un possibile attacco attraverso iPhoto, l’applicazione per la gestione delle foto compresa nei Macintosh. L’infezione da questo malware prevede la possibilità per gli attaccanti di usare il Mac per inviare spam, catturare, screenshot di quanto si sta facendo e accedere ai file.
Sfortunatamente, secondo il tecnico di Sophos, molti utenti Mac sembrano trascurare le minacce alla sicurezza del loro computer: “ Il malware che attacca un Mac è ovviamente meno numeroso di quello per Windows, ma il fatto che molti non abbiano neppure installato un antivirus rende i Mac un bersaglio appetibile per gli hacker anche in futuro”.

L’allarme con questa nuova release del sistema operativo riguarda anche Flash Player di Adobe. Il sistema operativi prevede la versione 10.0.45.2, ma Adobe consiglia agli utenti Mac di passare alla versione più recente, 10.1.53.64.