EnterpriseSicurezza

La sicurezza è una priorità anche nel 2010

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Le aree in cui investire per fornitori e canale di vendita se gli utenti tornano a comprare

Se il 2009 è stato un anno durissimo per l’industria IT, il settore sicurezza era riuscito a contener e le perdite fino al secondo semestre dello scorso anno rimanendo un’area dell’IT relativamente al riparo da cadute. L’esito globale che ha portato a un declino anno su anno del 3,6% nei primi tre trimestri del 2009 va comunque interpretato.
Secondo i dati di una ricerca resa pubblica da Canalys , il software di sicurezza per l’infrastruttura It è riuscito a crescere di quasi il 2% , mentre il software per la sicurezza dei client si è inabissato con un meno 16,2%. Ma tutto questo sembra essere alle nostre spalle. Gli indicatori economici del primo trimestre e ancor di più del secondo trimestre del 2010 volgono al bello . ma emergono anche nuovi vettori delle minacce e nuovi sistemi di attacco resi possibili dal web 2.0 dal cloud computing e dalla virtualizzazione.

Nelle previsioni di Canalys la quota del budget IT per il 2010 riservata alla sicurezza è in crescita. Il risultato sarà un mercato della sicurezza IT che crescerà dell’8,9 % rispetto al 2009. Un’analisi per segmenti tecnologici vede le appliance per le infrastrutture riguadagnare rapidamente terreno con un +6,6% fino a raggiungere il 51% del totale del mercato. La ragione è che le imprese non possono più attendere nell’aggiornare le infrastrutture di rete e nel mettere in campo le nuove iniziative legate al rinnovo dei data center. Dopo il declino del 2009, il lancio di Windows 7 dovrebbe portare nuova vita al software per la protezione del client.
I nuovi dispositivi come smartphone e netbook dovrebbero incrementare gli acquisti anche del software di protezione. La competizione nel settore antivirus resta feroce : si tratta di un mercato di prodotti commodity , dove per di più entrano nuovi protagonisti e pullulano le offerte di prodotti gratuiti. Un’analisi particolare viene riservata al canale .

Da un’indagine relativa al canale , Canalys ha tratto la conclusione che saranno le tecnologie di Data Loss Prevention a portare i maggiori margini di profitto spinte dal cloud computing. Altro settore su cui puntare è quello delle soluzioni di Unified Threat Management che hanno il loro appeal presso le imprese più piccole interessate a soluzioni che integrano in un’unica appliance diversi prodotti di sicurezza, integrati e facili da gestire. Il quadro generale delle aziende utenti resta comunque di una grande selettività nelle tecnologie e negli investimenti , con una priorità verso quelli business critical.