Sicurezza

Cisco, NetApp e VMware insieme per una soluzione end-to-end FCoE per ambienti virtuali

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Networking (Cisco) , storage (Netapp) e virtualizzazione (VMware) in un’unica soluzione end-to-end FCoE certificata

Cisco, NetApp e Vmware hanno messo a punto una soluzione con tecnologia congiunta per collegamenti end-to-end di tipo Fibre Channel over Ethernet (FCoE) certificata per ambienti virtuali Vmware. Il ritrovato permette di ridurre il numero di dispositivi e cavi necessari e guidare il consolidamento, la virtualizzazione e l’automazione dei data center. Gli switch Cisco per data center e le soluzioni storage NetApp FCoE sono ora convalidati da VMware per supportare gli ambienti virtualizzati basati su Vmware. VMware ha convalidato negli ambienti virtuali che utilizzano vSphere sia gli switch Cisco Nexus 5000 sia lo storage unificato NetApp FAS con supporto del protocollo FCoE.
La soluzione ha completato il test VMware Hardware Certification Program per l’uso con il software VMware ed è ora presente nella VMware Hardware Compatibility Guide. Supportando i protocolli FCoE, NAS e iSCSI su una singola rete unificata Ethernet a 10 Gb questa soluzione per ambienti virtualizzati aiuta i clienti a consolidare le loro infrastrutture di data center.
In gennaio Cisco, NetApp e VMware avevano annunciato l’estensione della loro collaborazione per i data center.