Security managementSicurezza

Check Point Smart-1, sicurezza all-in-one per le minacce di quinta generazione

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Presentate in occasione di CPX 360 a Barcellona tre nuove appliance Check Point Smart-1. Offrono gestione centralizzata, analisi avanzata di log per la protezione contro le minacce di quinta generazione

Check Point Software Technologies presenta tre nuove appliance Smart-1 per la gestione della sicurezza. Le appliance arrivano in successione all’annuncio di Infinity Total Protection ed offrono la gestione centralizzata e unificata delle policy, l’analisi avanzata e in tempo reale di log e minacce e il servizio di monitoraggio e controllo della sicurezza a livello aziendale con la protezione Gen V.

Gli attacchi di quinta generazione sono quelli caratterizzati dalla portata su larga scala, con elevata rapidità di diffusione sfruttando le reti mobile, il cloud e le infrastrutture on-premise. Sono attacchi sofisticati, che aggirano i sistemi di protezione basati su rilevamento statico, e le infrastrutture di sicurezza perimetrali. 

L’annuncio, fatto durante CPX 360 a Barcellona (summit annuale di Check Point dedicato a clienti e partner) riguarda tre nuove appliance Smart-1 525, Smart-1 5050 e Smart-1 5150 che offrono ai team IT una gestione della sicurezza olistica e centralizzata da un’unica console e la capacità di correlare, archiviare e analizzare enormi quantità di dati sia nuovi sia già esistenti, provenienti da migliaia di dispositivi di rete.

R80.X Smart Console – La piena visibilità sugli eventi di rete

Le soluzioni Smart-1 fanno parte dell’architettura Check Point Infinity, che combina insieme una threat prevention in tempo reale, un sistema di intelligence condivisa e il livello più avanzato di sicurezza attraverso le reti, il cloud e il mobile.

Con le nuove appliance Smart-1, Check Point Software oltre a unificare tutti i sistemi di controllo è resa disponibile agli utenti capacità storage fino a 48 Terabyte, con una velocità di registrazione fino a 100mila log/sec e un aumento delle prestazioni fino a otto volte superiore rispetto ai modelli proposti in precedenza, con un utilizzo e la protezione per tutti gli ambienti in rete, cloud e su dispositivi mobile. Questo significa semplificare e accelerare i processi di gestione della sicurezza e rafforza lo stato di sicurezza rispetto all’attuale panorama degli attacchi informatici di quinta generazione.