EnterpriseOutsourcingProgetti

Gartner: bene l’outsourcing IT

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Google + Linkedin Iscriviti alla newsletter Lascia un commento

La posizione mondiale di numero uno resta nelle mani di IBM con un fatturato in crescita in linea con quella del mercato mondiale. Il fattore India

Il fatturato del mercato mondiale dell’outsourcing IT viene stimato da Gartner in 247 miliardi di dollari (valore 2011) con una crescita dell’8 per cento sul 2010. Il fenomeno più evidente segnalato da Gartner è quello dello spostamento verso I servizi basati su cloud dei provider tradizionali del mercato indiano che si sono aggiudicati il più alto tasso di crescita nell’anno in esame.

I provider di servizi di outsourcing IT che hanno forti investimenti in infrastrutture di outsourcing interne sono invece alle prese con un fenomeno di cannibalizzazione da parte di dei provider che offrono servizi via cloud e della clientela stessa che si sta orientando verso strategie di tipo ibrido che coinvolgono il cloud computing , ma anche l’infrastruttura IT interna.

La posizione mondiale di numero uno resta nelle mani di IBM con un fatturato in crescita del 7,9 per cento e una quota di mercato vicina all’11 per cento. La posizione numero due resta di HP , per la quale si prevedono ridimensionamenti di personale anche in quest’area , ma che resta per il 2011 in crescita. Si segnala inoltre la forte rimonta di Fujitsu che è ora numero tre del mercato.