ProgettiSoftware

Clariter sfrutta i Big Data per aiutare le aziende a tutelare la brand reputation

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Clariter propone DSquare e People Power come servizi di Social listening e supporto crowd dopo la fase di acquisto. Servono per aiutare le aziende ad aumentare in modo misurabile la reputazione di servizi e prodotti

Clariter è conosciuta come azienda specializzata nella verifica della qualità software, e per i suoi servizi di testing con il prodotto di punta IQZone, un sistema avanzato di crowdtesting alimentato da una community di utenti ed esperti di software engineering (ne abbiamo parlato a febbraio). Ora Clariter estende i propri servizi con due soluzioni: DSquare e People Power.

Le aziende le utilizzeranno per sfruttare i vantaggi offerti dai Social Network quando si tratta di rafforzare e tutelare la brand reputation. Laddove la centralità del cliente e la user experience di un servizio aziendale sono leve strategiche per fidelizzare e consolidare il proprio posizionamento nello scenario di mercato, ecco che le nuove proposte Clariter entrano in azione.

Clariter DSquare e People Power
Clariter DSquare e People Power

Lo scenario in cui si inseriscono queste soluzioni è fondamentale per capirne l’utilità: viviamo in un mercato in cui i consumatori sono sempre più digitali e omnichannel. Il 41 percento degli italiani si informa online e in mobilità, il 32 percento acquista prodotti e servizi sul Web, il 20 percento sul proprio smartphone.

I clienti sanno sempre più come e dove racccontare le proprie esperienze di acquisto, in ogni fase della scelta. Prima, consultando le diverse offerte, durante, vivendo la fase di acquisto e ricezione di beni e servizi e infine nel post-vendita. 

DSquare sfrutta un motore in grado di “macinare” Big Data e di abilitare il Social Listening e la Sentiment Analysis. Viene effettuato un monitoraggio continuo della rete, per tenere sotto controllo il feedback dei clienti e intercettare malumori, critiche, insoddisfazioni.

Il sistema possiede però anche funzionalità di crowdvoting, per cui si fa leva su una community segmentata per alimentare il fenomeno del passaparola, e quindi lavorare sulla reputazione online di prodotti, brand e servizi. 

Specifico per il momento successivo all’acquisto è invece il servizio People Power. Si tratta di un’evidente soluzione di crowdsupport, basato su community con persone di diverso livello di esperienza, ma pronte ad assistere e risolvere i problemi dei clienti. Da un lato il servizio monitora i social, le discussioni su siti, forum e blog, dall’altro chi fa parte della community si prodiga per sciogliere, nodi e problematiche in modo proattivo.