CioProgetti

IDC: più investimenti tecnologici dalle divisioni business che dall’IT

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Per tutte le principali tecnologie la spesa delle divisioni business cresce più di quella dell’IT e spesso la supera

Se volete vendere tecnologia a un’azienda, il dipartimento IT forse non è più il primo contatto a cui pensare. È quello che si evince dai recenti dati IDC riguardanti la suddivisione della spesa IT delle imprese: nel prossimo futuro (il periodo considerato va dal 2015 sino al 2020) gli investimenti fatti direttamente dalle divisioni non-IT cresceranno mediamente del 5,9 percento l’anno mentre quelli che fanno capo classicamente all’IT aumenteranno del 2,3 percento. Alla fine del periodo i due tipi di spesa IT saranno praticamente allo stesso livello.

Secondo IDC la spesa delle divisioni business (non-IT) nel 2017 raggiungerà a livello mondiale i 609 miliardi di dollari, con una crescita del 5,9 percento sul 2016. Questo aumento è legato al fatto che le divisioni business investono direttamente nelle nuove tecnologie che favoriscono l’innovazione e che permettono di sviluppare velocemente nuovi prodotti e servizi. Questo ha portato a due evoluzioni apparentemente in contrasto: o è nata una stretta collaborazione tra linee di business e dipartimenti IT, oppure le prime sono diventate la parte più innovativa ma favorendo la diffusione della shadow IT.

idc-spesaIn generale, fa notare IDC, le divisioni business sono già adesso, dal punto di vista dei conti, la principale fonte di investimenti per l’acquisto di vari tipi di prodotti. Ad esempio anche per parte dell’hardware. Si calcola che nel 2017 i dipartimenti IT veri e propri spenderanno circa 114 miliardi di dollari per server, storage e networking mentre le divisioni di business “solo” 53. Ma il rapporto si ribalta quando si tratta di PC, monitor, smartphone, stampanti e tablet: 76,2 miliardi spesi dall’IT e quasi 84 dalle divisioni business. E lo stesso vale per le applicazioni software: quasi 65 miliardi dall’IT, circa 151 dalle divisioni non-IT.

IDC stima che già nel 2017 la spesa tecnologica delle divisioni business supererà quella dei dipartimenti IT in molti settori: manufacturing di prodotto, sanità, media, servizi consumer, servizi di investimento. Entro il 2020 vi si aggiungeranno servizi assicurativi, manufacturing di processo, servizi professionali e retail. In qualsiasi settore di mercato, comunque, la crescita degli investimenti delle divisioni business supera quella dei dipartimenti IT.