Network

WiGig: ecco le specifiche con l’appoggio della WiFi Alliance

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La WiGig Alliance pubblica le specifiche del networking wireless del futuro e trova l’appoggio della WiFi Alliance

Il WiFi di prossima generazione si chiama WiGig. La Wireless Gigabit Alliance si mette in partnership con la WiFi Alliance per perseguire in modo comune l’obiettivo dello sviluppo di prodotti che supportino i 60 GHz.
A livello pratico si tratta per i due consorzi di condividere le specifiche tecniche per lo sviluppo di un programma di certificazione che supporti il funzionamento del WiFI nella banda di frequenza dei 60 GHz.

Il salto delle prestazioni nelle specifiche WiGig è notevole: si passa dai Megabit ai Gigabit e si aprono nuove prospettive di uso e applicative. Intanto serve però che vengano specificate procedure in grado di consentire l’handover delle sessioni wireless dai disposi viti WiGig compliant verso le bande da 2.4 e 5 GHz.
Si prospetta una nuova generazione di dispositivi e apparati wireless che siano certificati WiFi su tre bande di frequenza . Solo in questo caso la tecnologia WiGig potrà aggiungersi in modo complementare alla attuale tecnologia WIFi con tutti i crismi della certificazione di compatibilità.