Network

VMware Workstation 7.1 va meglio con Windows 7

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La nuova versione del virtualizzatore desktop sfoggia prestazioni grafiche e ottimizzazione con i chip Intel

VMware ha annunciato la disponibilità di VMware Workstation 7.1, strumento software per la virtualizzazione desktop personale che permette anche di sviluppare, collaudare, convalidare e implementare applicazioni software alivelo professionale .
In una nota, VMware cita uno studio condotto da Enterprise Strategy Group che prevede che oltre il 75% delle aziende che rinnoveranno i propri desktop nei prossimi 24 mesi dovrebbe migrare a Windows 7. Con le aziende impegnate nella transizione verso Windows 7, Workstation 7.1 fornisce dunque una soluzione avanzata e sperimentata per la virtualizzazione desktop personale in grado di rendere più veloce e conveniente la migrazione verso Windows 7. L’integrazione ottimale di Workstation 7.1 con Windows 7 aiuta gli utenti a padroneggiare, collaudare e implementare nuove tecnologie e piattaforme come Windows 7, Office 2010 e SharePoint 2010 senza stravolgere gli ambienti PC già esistenti .
Tra le novità della versione 7.1 si segnalano performance grafiche fino a due volte superiori grazie al supporto potenziato di DirectX 9.0 e dell’accelerazione hardware per OpenGL 2.1 sulle virtual machine Windows 7 e Windows Vista. Le virtual machine Workstation 7.1 ora sono anche supportate e raccomandate da Autodesk per l’impiego con AutoCAD 2011. Il software è stato ottimizzato per la famiglia di processori Intel Core i3, i5, i7 .
E’ possibile importare ed esportare virtual machine pacchettizzate Open Virtualization Format (OVF 1.0) ed effettuare l’upload diretto su vSphere. Workstation 7.1 supporta le versioni più recenti di Linux, quali Ubuntu , OpenSUSE , Red Hat Enterprise Linux , Fedora , Debian e Mandriva.