Data storageNetwork

Tra Novell e Citrix un nuovo patto per il cloud computing e la virtualizzazione

Giornalista. Ha collaborato con TechWeekEurope IT fin dal suo inizio

Follow on: Google +

Novell e Citrix estendono la propria offerta di virtualizzazione : Suse Linux e XenServer certificati

Mentre la competizione dell’offerta di soluzioni di virtualizzazione si inasprisce e vede Oracle in primo piano , dopo l’acquisizione di Virtual Iron e Sun Microsystems  , Citrix e Novell rinnovano la loro alleanza per il cloud computing di impresa alla luce di una migliore interoperabilità dei rispettivi prodotti e di un supporto tecnico congiunto verso la clientela.

Entrando nei dettagli, Novell ha certificato SUSE Linux Enterprise Server come guest per i server Citrix XenServer . Come risultato di questo accordo, più di 4500 applicazioni aziendali certificate Novell Ready per SUSE Linux Enterprise Server sono ora anche verificate dalla community Citrix Ready quando applicate su SUSE Linux Enterprise Server guest di XenServer. Inoltre Citrix parteciperà al PlateSpin Recon for Assessment Program, che permette ai partner di canale e all’organizzazione dei servizi interni di Citrix di offrire ai propri clienti strumenti di virtualizzazione e planning tramite Novel Platespin. Come si legge in un comunicato , “ PlateSpin Recon è uno strumento di workload profiling, analisi e pianificazione per data center che combina la pianificazione del consolidamento con la funzionalità di gestione, dando ai clienti una visione continuativa della loro infrastruttura fisica e virtuale. PlateSpin Recon toglie ogni dubbio riguardo alle complesse iniziative di consolidamento di server e capacity planning e aiuta ad accelerare la migrazione verso la virtualizzazione”.

La collaborazione tra Citrix e Novell è supportata da HP : “I clienti richiedono una transizione senza interruzioni tra gli ambienti virtuali e fisici per diminuire i rischi di downtime del sistema”, dichiara Scott Farrand, vice president, Infrastructure Software and Blades di HP. “Questa nuova funzionalità di Citrix e Novell, abbinata agli standard delle piattaforme HP ProLiant, permetterà alle aziende di semplificare la gestione della virtualizzazione aumentando il valore del loro hardware”.