NetworkNetwork managementService provider

IDC: switch e router bene nel 2016 per l’adozione delle nuove tecnologie

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Google + Linkedin Subscribe to our newsletter Write a comment

I mercati degli switch Ethernet e dei router sono cresciuti perché le aziende hanno scelto di innovare

IDC ha pubblicato le cifre consultive sul quarto trimestre 2016 del mercato degli switch Ethernet e di quello dei router per le grandi aziende e i service provider. Notizie positive per entrambi, visto che il primo è cresciuto del 3,5 percento anno su anno raggiungendo i 6,7 miliardi di ricavi e il secondo ha visto un incremento del 1,5 percento anno su anno e 3,9 miliari di ricavi. Guardando invece a tutto il 2016, per gli switch si parla di ricavi per 24,4 miliardi, con una crescita del 2,4 percento sul 2015, e per i router di un mercato da 14,6 miliardi con una crescita del 1,3 percento.

IDC spiega che per quanto riguarda il mercato degli switch Ethernet la spinta viene dalle nuove tecnologie, ossia dal passaggio delle aziende utenti a tecnologie a maggiore banda come 40 Gigabit Ethernet. La crescita della connettività è generalizzata e lo si vede nel numero di porte consegnate, che cresce, ma in valore l’impulso viene appunto dalle versioni più evolute di Ethernet.

A dimostrazione di questa analisi ci sono le cifre del mercato che indicano una flessione in valore del comparto degli switch Gigabit Ethernet (-2,2 percento per il trimestre, -4 per tutto il 2016) anche se il numero di porte installate è aumentato (+18,4 percento nel trimestre e +13,4 per tutto l’anno). Diverso il discorso per 10 Gigabit Ethernet, che cresce in valore (+3,4 percento per il trimestre, +1,5 per il 2016) e in numero di porte, e per 40 Gigabit Ethernet che ha avuto un andamento di forte crescita per il 2016 nel suo complesso (+19,6 percento in valore e +59 in numero di porte). Forte crescita anche per 100 Gigabit Ethernet, che però è ancora una presenza limitata complessivamente.

idc-switch-4q16Lato router la crescita è stata legata agli investimenti dei service provider nell’ultimo trimestre ma delle aziende per il 2016 nel suo complesso. In entrambi i casi le potenzialità di crescita dipenderanno dalla diffusione delle nuove tecnologie di networking software-defined in ambito WAN.

In quanto a produttori, i dati IDC per il quarto trimestre 2016 indicano due “top 3” abbastanza simili per i comparti degli switch Ethernet e dei router. Per il primo si tratta di Cisco (55,6 percento di market share in valore), Huawei (9,9) e HPE (5,0). Per i router la classifica vede invece nell’ordine Cisco (42,2 percento), Juniper (16,9) e Huawei (16,5).