Big DataM2MProgetti

La Digital Intelligence di 3rdPLACE al servizio di Amplifon

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

I dati, la loro omogeneizzazione e comprensione alla base del progetto 3rdPLACE studiato per Amplifon. Nei prossimi anni, con il rilevamento dei dati dai prodotti, arriverà la possibilità di offrire nuovi servizi

3rdPLACE è un’azienda italiana specializzata nella creazione e nello sviluppo di soluzioni di Digital Intelligence attraverso un approccio data-driven. E’ nata nel 2010, idea di 4 ex senior manager di Google Italia, oggi conta su un team di una trentina di persone e si pone come obiettivo creare valore dall’ecosistema digitale attraverso raccolta, filtro, analisi e visualizzazione dei dati. Di recente 3rdPLACE ha sviluppato un progetto interessante per Amplifon, riconosciuto brand a livello mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l’udito.

Amplifon ha dato vita a un progetto di Big Data Analytics che ha permesso di sviluppare azioni personalizzate tramite strumenti di marketing automation. Un’idea innestata su un piano triennale di Digital Transformation per innovare sia in termini tecnologici sia in termini di competenze le risorse aziendali, confermando come la Data Intelligence sia il primo abilitatore di una strategia più ampia di trasformazione digitale in azienda. 

3rd PLACE ha lavorato all’aggregazione e alla razionalizzazione delle tre fonti di dati più importanti per l’azienda: quelli che riguardano il sentiment dei clienti nei confronti del brand all’interno dei diversi hub digitali fonti di informazioni.

Quindi quelli aggiunti relativi all’esperienza all’interno degli oltre 9.900 punti vendita, di cui 4.200 negozi diretti e 3.800 centri di servizio, e infine quelli provenienti dai tradizionali database compresi all’interno dell’infrastruttura IT di Amplifon. Dopo la raccolta del dato quindi 3rdPLACE a studiato un Data Model complesso, per combinare le diverse informazioni provenienti dai digital touchpoint e dalla DMP (Data Management Platform) relative al cliente ancora anonimo, con i dati acquisibili dal comportamento offline di un cliente o potenziale cliente ormai identificato.

Ora il progetto 3rdPLACE per Amplifon ha concluso il periodo di roll-out nei vari Paesi per ciò che riguarda l’acquisizione dei dati dai diversi digital touchpoint, mentre è ancora nelle fasi iniziali per quanto concerne l’integrazione dei dati provenienti dal comportamento offline.

Cristiano Grassini Amplifon
Cristiano Grassini, Global Digital Transformation Director per Amplifon

Il lavoro di omogeneizzazione dei dati da parte di 3rdPLACE è così stato commentato da Amplifon, nella persona di Cristiano Grassini, Global Digital Transformation Director: “Il supporto di 3rdPLACE si è rivelato fondamentale grazie alle competenze acquisite sulla Data Governance. La forte connotazione internazionale di Amplifon, infatti, ha richiesto che la parte dati fosse strutturata in maniera omogenea, fossero garantiti determinati standard qualitativi e che, soprattutto, fosse conforme alle diverse normative sulla protezione dei dati e sulla privacy” . 

Nei prossimi due anni, Amplifon prevede l’implementazione di nuovi progetti volti a raccogliere dati non solo dall’interazione del cliente con il brand dai diversi touchpoint, online o offline, ma anche dall’effettivo utilizzo del prodotto. Correlando le informazioni ottenute anche dai prodotti nell’uso di tutti i giorni dovrebbe permettere di migliorare ancor di più la profilazione dei clienti per la proposta in futuro di prodotto e di servizio calibrata.