Data storageNetwork

La partnership tra Cisco e HP finisce con il divorzio

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Per gli switch Cisco rompe con HP e HP adotta subito QLogic per gli Storageworks a 8Gbps

HP si allea con QLogic per una nuova serie di switch di tipo stackable da 8 Gbps . La mossa è un altro episodio della battaglia con Cisco sul networking. D’altra Cisco ha annunciato ufficialmente che non rinnoverà più ad HP il suo rapporto contrattuale di system integrator che scade il prossimo 30 aprile. Su questo punto esiste una dichiarazione ufficiale di Keith Goodwin, senior vice president Worldwide Partner Organization di Cisco , che ha indicato come il ruolo sempre più importante della sua società come fornitore di sistemi significa che non condividerà più con HP i benefici di una partnership che è diventata competizione.

HP ha risposto con il segnale QLogic che ha annunciato che i suoi switch delle serie 5800 V e 5820 V saranno rivenduti da HP con il brand Storageworks SN6000. Si tratta di switch FC di tipo stackable che sono impilabili fino a un numero di sei per un totale di 120 porte. D’altra parte gli esperti di mercato ricordano che Cisco non fornisce piattaforme di rete stackable a 8 Gbps , ma solo a 4 Gbps.