Data storageNetwork

Infoblox acquisisce Netcordia , un accordo per la gestione IT dei data center

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

L’accordo unisce aziende specializzate nella gestione degli indirizzi IP degli apparati delle reti aziendali

L’acquisizione di Netcordia da parte di Infoblox mette insieme due aziende specializzate in attività sempre più importanti che riguardano i data center: gestione delle configurazioni e dei cambiamenti di rete e gestione di DNS , DHCP ( Dynamic Host Configuration Protocol) and IPAM (Internet Protocol Address Management).
L’unione riguarda da un lato Infoblox, , produttore di appliance per la gestione del Domain Name System (DNS ) e dall’altro , come società acquisita , Netcordia, che produce software per la gestione dei cambiamenti e delle configurazioni di rete.

La californiana Infoblox è stata fondata sul finire del secolo scorso e ha venduto circa 40 mila appliance per la gestione del DNS a oltre 3400 clienti nel mondo. Il software di Netcordia piò essere usato da solo o sulle hardware di Infoblox.
Al centro dell’acquisizone la situazione dei data center della grandi organizzazioni in cui la crescita di server, storage e networking fisici – per non parlare della loro versione virtualizzata – porta in primo piano la necessità di gestire funzioni sempre più complesse. Infatti la gestione degli indirizzi IP di dispositivi con nuove applicazioni di virtualizzazione deve andare di pari passo con regole di disponibilità e compliance. Inoltre la gestione delle patch applicative su gradi infrastrutture IT diventa quasi impossibile senza le informazioni fornite da un’unica console di gestione come quella fornita dai sistemi di Infoblox. Inoltre le funzioni di tracciamento e discovery degli indirizzi IP di Netcordia permettono di prendere provvedimenti in a caso di rilevazione sulla rete di indirizzi IP sconosciuti o inaspettati. La mancanza di visibilità sugli indirizzi IP presenti in rete si traduce spesso in acquisti non strettamente necessari di ulteriori apparati di rete, oppure in difficoltà nelle operazioni di ricerca guasti e legate alla sicurezza della rete (per esempio, trovare ed eliminare dispositivi “infetti” dalla rete stessa).