Data storageEnterpriseNetwork

Idc: bene i processori, indice di un mercato in ripresa

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Intel all’81% e Amd al 18,8%. Niente di nuovo, ma Intel ruba ancora quote

Il mercato dei processori per personal computer è ormai una gara a due , con un chiaro sbilanciamento per Intel. L’unico indice interessante è un dato di crescita complessiva che potrebbe indicare l’uscita dlla recessione per tutto il settore IT. E infatti secondo Idc le consegne sono aumentate nel trimestre appena trascorso rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Intel ha visto crescere la sua quota di mercato all’81%, mentre Amd retrocede al 18,8%. Il business dei processori per personal computer mostra segnali di uscita dalla crisi . Intel accresce la sua quota “bulgara” di mercato ancora dello 0,5% sula rivale Advanced Micro Devices.

Le consegne di chip hanno mostrato un declino stagionale del 5,6 % sul quarto trimestre del 2009, ma un incremento del 39% sul medesimo periodo dello scorso anno , al fondo della recessione. Un mano alla crescita hanno dato anche gli annunci da parte dei produttori, sia Intel ( Core ) e che Amd ( Athlon). Un dato interessante riguarda il prezzo medio per chip salito del 4,1 % rispetto al trimestre precedente . Questo indicano – segnalano gli esperti di Idc – una crescita delle vendite dei chip di fascia più elevata.

Gli analisti indicano anche che i chip Atom di fascia più bassa , specifici per i netbook, sono stati il 20% del mix di prodotto di Intel , un calo rispetto al 24% del trimestre precedente.