Network

HP e Vmware integrano storage, desktop e connettività

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Le nuove soluzioni di HP e Vmware permetteranno ai clienti di implementare la virtualizzazione all’interno del framework Converged Infrastructure

HP e Vmware hanno annunciato una serie di soluzioni integrate per desktop, storage e connettività che consentono la realizzazione di applicazioni virtualizzate di cloud computing all’interno del framework Converged Infrastructure di recente annuncio .
Nel campo della virtualizzazione dell’infrastruttura IT, HP e Vmware hanno combinato vSphere Essentials Plus con il software P4000 Virtual SAN Appliance (VSA)per il backup e il recovery nelle aziende medio piccole.
Il cluster HP StorageWorks Enterprise Virtual Array (EVA) è ora certificato per lavorare con vSphere avendo come obiettivo il consolidamento dello storage virtualizzato in un pool di risorse che possono arrivare a 2 Petabyte di capacità.   Per l’installazione su larga scala di applicazioni di virtualizzazione del desktop le due società hanno messo a punto all’interno della stessa architettura di riferimento una combinazione di View e P4800 BladeSystem SAN in grado di supportare fino a 1600 utenti con un costo ridotto del 50%.
Inoltre HP Virtual Connect è stato certificato per lavorare con vSphere eliminando il 95 % degli apparati di acesso alla rete e riducendo i costi di raffreddamento del 40% con i nuovi server Proliant di settima generazione.