NetworkNetwork management

Cisco acquisisce Viptela per 610 milioni di dollari

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Cisco si muove nell’ambito delle soluzioni Software Defined Wide Area Networking (SD-WAN) e acquisisce Viptela che già fornisce la sua tecnologia a un vasto numero di aziende Fortune 500 tra cui Verizon

Viptela è una startup californiana che propone soluzioni in ambito SD-WAN, ma è una di quelle startup con la strada già spianata davanti – considerato che tra i suoi clienti vanta nomi come Verizon e una buona serie di aziende Fortune 500 – e forse anche con un destinato predesignato con Cisco, perché Viptela è stata fondata da  Amir Khan e Khalid Raza, ex ingegneri Cisco, ora destinati a tornare alla base, per 610 milioni di dollari cash, con l’accordo di acquisizione che si chiuderà nella seconda metà dell’anno. 

Più nel dettaglio Viptela offre soluzioni per la virtualizzazione della rete end-to-end, che permette alle applicazioni di sfruttare routing, servizi e policy centralizzate su reti del tutto virtualizzate. Tra queste sono presenti il controller vSmart Cloud-based SDN-WAN e vManage Network Management System (proprio per la gestione centralizzata delle reti virtualizzate).

Come lavora Viptela SD-WAN
Come lavora Viptela SD-WAN

Si intenda, Cisco non è sguarnita di soluzioni SD-WAN, solo che non ne ha a portafoglio di così agili e immediate nel deployment e per la gestione semplificata. Intelligent WAN (Iwan) e Meraki SD-WAN sono le proposte Cisco considerate più ‘ingombranti’, mentre la proposta Viptela, sviluppata su un modello cloud-first, si distingue per la semplicità, e la base di installato in importanti aziende.

IWAN è la proposta on-premise di casa Cisco in ambito SD-WAN, mentre Meraky è quella cloud-based, frutto dell’acquisizione proprio di Meraki da parte di Cisco nel 2012. Saranno possibili anche integrazioni tra i prodotti.

Ed è comunque evidente che la mossa di Cisco sarà fruttuosa proprio nel fare crescere le quote di mercato dell’azienda in ambito SD-WAN, considerata la positiva accoglienza di Viptela nelle aziende, potrebbe essere proprio questo uno dei motivi che hanno spinto Cisco ad includere Viptela, prima ancora che a spingere la soluzione Meraki.

Cisco  negli ultimi mesi ha  acquisito anche AppDynamics, mentre gli ultimi risultati dell’azienda segnano un’ottima crescita nell’ambito delle sottoscrizioni software di circa il 51 percento, per un valore circa del 25 percento sul totale dei ricavi trimestrali (11,6 miliardi di dollari).