EnterpriseNetworkStart up

Architetture IT: alle aziende piace l’approccio misto

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Gartner: gli approcci per l’architettura IT aziendale sono diversi e piace quello multiplo

Le aziende stanno acquisendo consapevolezza che l’approccio vincente all’infrastruttura IT è quello di tipo misto. L’affermazione avviene di conseguenza dopo i risultati di uno studio reso noto da Gartner. La società di ricerche afferma che il 95% delle imprese prevedono da qui al 2015 un approccio multiplo nella realizzazione della loro architettura IT : “ Lo scopo da raggiungere non è quello di creare un’architettura perfetta o la più elegante , ma quella che meglio si adatta al futuro”.

Le organizzazioni hanno di fronte a loro quattro diverse soluzioni: tradizionale, federata, “middle out” o gestita e supportano un misto di tutte secondo quanto serve realmente loro e al loro business
. Secondo la definizione data da Gartner , l’approccio tradizionale in cui il team che si occupa di IT lavora a stretto contatto con il resto della dirigenza aziendale funziona bene in aziende in cui il processo decisionale è conservativo e strettamente centralizzato.

Un approccio federato funziona nelle aziende in cui il processo decisionale è decentralizzato , spesso a causa di fusioni e acquisizioni.
Dove lavorano diversi team di progetto o gruppi che lavorano a silo in grado di stabilirsi i propri obiettivi prevale una soluzione gestita .

Nell’approccio chiamata da Gartner “middle out” un unico gruppo crea in piccolo insieme di standard per l’architettura di impresa e poi lo dà in gestione da sviluppare ai dipartimenti aziendali che ne faranno un reale utilizzo. Su tutto la necessità , consigliata da Gartner, di creare un framework decisionale all’interno dell’organizzazione per valutare quale approccio è più opportuno.