ComponentiNetworkWorkspace

AMD :ecco i chip Bulldozer e Bobcat

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

AMD espone i dettagli tecnici dei processori Bobcat e Bulldozer. Un nuova architettura

Per la prima volta da quasi sette anni AMD aggiorna la sua architettura di elaborazione . Alla Hot Chip Conference presso la Stanford University i tecnici di AMD hanno fornito i dettagli di Bulldozer , architettura orientata ai sistemi server e workstation, e Bobcat , architettura microprocessore per laptop e dispositivi portatili. Le nuove unità di elaborazione rappresentano anche i progressi che la società sta compiendo per passare da una società tradizionale di progettazione e produzione di chip a una orientata solo al design , lasciando la produzione allo spinoff Global Foundries.
La società numero due nei processore in architettura X86 prevede di consegnare i primi campioni di chip ai partner OEM entro la fine di quest’nno, con chip in produzione previsti per il 2011.
I processori della linea Bulldozer sono socket compatibili con l’attuale famiglia di chip. Per la gamma Bulldozer le prestazioni vanno confrontate con quelle delgi attuali Opteron 6100 a 12 core che portano il nome in codice di Magny Cours.La tecnologia di produzione è a 32 nanometri. La struttura di un processore Bulldozer di basa su una serie di moduli a due core di elaborazione. Ad esempio un processore a 8 core sarà composto di quattro moduli che per applicazioni e sistema operativo rappresenteranno un unico processore a 8 core.
Con la micro architettura tipo Bobcat AMD intende attaccare Atom di Intel sul suo terreno. Bobcat sarà il primo processore X86 che lavora con una APU ( Accelerated Processing Unit) AMD che combina grafica e CPU in un unico pezzo di silicio. I primi chip di questo tipo – “Ontario” – saranno disponibili il prossimo anno.