ComputerLaptopMobilityWorkspace

ThinkStation P520 e ThinkPad P52s, le workstation Lenovo di fascia media non lesinano potenza

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l’evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

ThinkStation P520 e ThinkStation P520c sono le nuove workstation Lenovo di fascia media. Arrivano entro la fine dell’anno insieme a ThinkPad P52s, soluzione laptop sotto i 2 Kg

Dopo gli annunci di settembre, relativi alle workstation ThinkStation P920 e P720, Lenovo aggiunge al portafoglio workstation due nuove proposte mainstream a cpu singola: si tratta di Lenovo P520 e P520c e affianca la proposta tower e minitower con la workstation portatile ThinkPad 52s. Vediamo allora i dettagli della proposta.

Si tratta di sistemi con a bordo i processori Intel Xeon W, frequenze di clock fino a 4,5 GHz con fino a 18 core, ma rigorosamente a Cpu singola però con grafica professionale, in questo caso sì, anche doppia, con alla base la proposta Nvidia Quadro P6000 (per il modello P520). 

Lenovo ThinkStation P520
Lenovo ThinkStation P520

Tra le destinazioni d’utilizzo in cui queste workstation possono offrire il massimo nell’ambito della modellazione, dell’architettura, dell’animazione, delle scansioni e della stampa 3D.

Nell’ambito degli utilizzi più comuni, al servizio di architetti, progettisti e ingegneri, la ThinkStation P520 offre elevata frequenza di clock per le applicazioni CAD a singolo thread e molteplici core (per tutte le simulazioni) e l’analisi accelerata del CAE (Computer Aided Engineering), dei render e dei flussi di lavoro in realtà virtuale (VR).

Lato storage assicurano un veloce accesso ai dati in lettura e scrittura grazie a un doppio supporto M.2 direttamente sulla scheda madre. 
Altro target quello cui è destinata la proposta ThinkStation 520c, pensata per la scuola, per gli educatori come per gli studenti. In questo caso la soluzione è più economica ma rappresenta un buon compromesso tra potenza e flessibilità d’uso.

Il modello “maggiore” la ThinkStation P520 supporta fino a 256 Gbyte di DDR4 su otto slot DRAM. Per lo storage sono supportati fino a 8 drive. Distribuiti in questo modo: fino a 4 baie interne per un massimo di sei dischi da 3,5 pollici e da 2,5 pollici e un massimo di due dischi M.2 della capacità di 2 TB. Per quanto riguarda le interfacce sulla parte frontale si avranno a disposizione 4 interfacce USB 3.1 Type A e una porta Thunderbolt Type C.

Invece nella parte posteriore si hanno a disposizione altre 4 porte USB Type A, sempre 3.1, due porte USB 2.0, sussistono due interfacce PS/2. E’ disponibile una presa Gigabit Ethernet, una porta eSata e 1 Firewire 2. oltre ovviamente alla dotazione di serie per l’audio. ThinkStation P520 supporta la connettività WiFi ac e Bluetooth 4.2, opzionale il card reader 15 in 1 e il drive ottico. 

Lenovo ThinkPad P52s
Lenovo ThinkPad P52s

Molto interessante la nuova ThinkPad P52s, per la sua portabilità. Questa workstation resta sotto il peso dei 2 Kg, è disponibile con display da 15,6 pollici, sia 4K UHD (3840 x 2160) IPS a 300nits, sia Full HD (IPS e non).

Questa workstation sfrutta Intel Core i5 e i7 di ottava generazione, e per il comparto grafico Nvidia Quadro P500, supporta storage 1TB NVMe SSD, oppure fino a 2 TB di disco meccanico.

Più che completa la dotazione di interfacce con 2 USB 3.0,1, una presa USB Type C, una porta Thunderbolt 3, la presa Hdmi 1.4, interfaccia RJ45. E’ supportato WiFi ac con il chipset Intel 8265 ed è disponibile opzionale la connettività WWAN. La workstation integra il lettore di memory card 4-in-1.

I nuovi modelli saranno disponibili anche in Italia entro la fine di questo ultimo trimestre dell’anno.