LaptopMobilityWorkspace

TEST e SLIDESHOW: Dell Xps 13, sfida aperta a MacBook Air e Hp Folio 13

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l’evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Punti di forza di Dell Xps 13 sono la qualità costruttiva e l’ergonomia. Migliorabili invece il display e la durata della batteria. Sottile e leggero, Dell Xps 13 incarna in modo più che soddisfacente l’ideale di ultrabook, in attesa di Intel Ivy Bridge

Non li abbiamo scelti a caso. MacBook Air e Hp Folio 13 sono i concorrenti diretti per l’ultrabook di Dell. Non sono gli unici, intendiamoci. Ma il primo è direttamente confrontabile per le linee molto simili e il secondo invece perché da un punto di vista temporale e per competizione storica dei vendor forse propone il testa a testa più interessante.

Doveroso è poi chiarire subito che siamo solo all’inizio, nella sfida degli ultrabook: perché Windows 8 e il touchscreen cambieranno la proposizione e l’accoglienza di questi notebook e perché Intel, con Ivy Bridge, cambierà le carte in tavola in una categoria che ha preso il nome da un nome registrato proprio dal vendor di chip. Siamo insomma ancora solo nella prima fase di sviluppo per gli ultrabook. Con Ivy Bridge si parlerà di incrementi anche del 30% nelle prestazioni grafiche. E poi a seguire con Intel Haswell arriverà la terza generazione di ultrabook. E siamo così arrivati a fine 2013 per il mainstream.

Fatto sta che gli ultrabook, così come sono oggi, rappresentano già il meglio di quanto si possa chiedere al concetto di computer portatile. Forse sono i primi notebook veramente ‘portatili’. Non hanno la batteria intercambiabile, ma guadagnano in autonomia; lo spessore è ridotto al minimo e così anche il peso, a scapito dell’unità ottica (che nel ‘concept’ è praticamente sempre assente). Infine sono dotati di grafica integrata e memorie di storage allo stato solido. Se non presentano tutte queste caratteristiche diffidate… non sono davvero ‘ultra’.

[Not a valid template]