MobilityTabletWorkspace

QNX OS: dopo Blackberry Playbook anche sugli smartphone

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Alla fine anche gli smartphone Blackberry passeranno al sistema operativo QNX che equipaggia il Blackberry Playbook

Una versione del sistema operativo QNX che debutterà sul nuovo tablet Blackberry Playbook di Research in Motion, farà la sua comparsa anche sugli smartphone Blackberry della società. È una delle indiscrezioni che arrivano dalla recente BlackBerry Developer Conference . Anzi alla fine Qnx dovrebbe sostituire completamente l’attuale Blackberry OS. Naturalmente si tratta di una strategia a lungo termine che passerà a quanto pare anche attraverso una versione 7 di transizione di Blackberry OS. Va detto che al momento sono ancora piuttosto limitate le informazioni di dettaglio del nuovo tablet che andrà in vendita solo verso la metà del prossimo anno.

Il mercato resta in attesa di capire se con Playbook e il nuovo QNX OS Rim sarà in grado di creare un dispositivo vincente soprattutto nel ramo aziendale . Qui è attesa la comparsa dei tablet HP sia con Web Os che con Windows e le varie versioni Samsung e Dell di tablet con sistema operativo Android

QNX OS è stato progettato fin dall’inizio per girare su un tablet e dunque è in grado di sopportare processori potenti e funzionalità grafiche migliori di un iPad. La transizione che si presenta sembra interessante. Invece che vedere un dispositivo meno potente ( smartphone) fornire il suo OS a uno più potente (tablet), un OS potente da tablet potrebbe guidare verso applicazioni più interesanti anche per il mondo dei consumatori.

Secondo gli analisti di Idc Rim sta effettuando un importante cambiamento di strategia e sta comprendendo il valore dell’open source e dello sviluppo di un ecosistema di sviluppatori.