EnterpriseMobility

Sony Ericsson spiega l’esplosione del wireless 4G

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Jan Uddenfeldt, CTO di Sony Ericsson: la banda larga mobile 4G in uso regolare prima di quanto si possa pensare

Il nuovo CTO di Sony Ericsson , Jan Uddenfeldt, parla di “esplosione “ del mercato mobile della banda larga 4G e predice che il nuovo wireless ad alta velocità entrerà in uso regolare da parte degli utenti prima di quanto si pensi. Appena nominato alla carica, Uddenfelt ha fatto questa dichiarazione al 4G Summit & Open Mobile Summit in California.
” In pochi anni ( entro il 2020) ci saranno più collegamenti a banda larga che persone nel mondo– ha detto Uddenfeldt . “ In questo momento ci sono circa 500 milioni di dispositivi mobili in uso, di cui il 10% è 4G. Entro il 2014 ce ne saranno 5 miliardi”.

Il passaggio dal wireless 1G a quello digitale 2G è avvenuto nel 1992. Nel 2002 è arrivato il supporto multimediale per il 3G. Il Wimax e la prima versione del 3G LTE ( Long Term Evolution) che precedono il 4G sono disponibili sul mercato dal 2005 e dal 2009 rispettivamente. Un sistema avanzato 4G LTE è stato messo in azione dall’operatore TeliaSonera in Svezia e Finlandia con apparati Ericsson e Huawei. Ancora Uddenfeldt: ” Il traffico dati in mobilità cresce tra il 175 e il 200 per cento all’anno e supererà il traffico voce in pochi anni . 64 operatori in 31 paesi si sono già impegnanti a lanciare reti 4G LTE . 22 saranno pronte quest’anno e un totale di 39 saranno operative entro il 2012”.
A livello teorico il 4G LTE ha una capacità di 100 Mbps in down link e 50Mbps in uplink.