ComputerMobilitySmartphoneTabletWorkspace

Gartner: mercato PC e tablet a crescita quasi zero

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Fino al 2018 le vendite di PC e tablet ristagneranno, con (poco) rilancio del mercato nel 2019

La saturazione del mercato cresce e la capacità di innovare diminuisce: la combinazione di queste due dinamiche porta il mercato dei dispositivi (computer, tablet e smartphone) a crescere poco nei prossimi anni. E se si tolgono i telefoni mobili dall’equazione la piccola crescita diventa una crescita praticamente zero, sia pure con dinamiche interne diverse.

Sono in sintesi le conclusioni di Gartner per le vendite mondiali di PC, tablet, dispositivi ultramobile e smartphone. Secondo gli analisti il 2016 dovrebbe registrare la commercializzazione di 2.324 milioni di device (ovviamente in gran parte smartphone) e questa cifra negli anni successivi non cambierà molto: identica nel 2017, 2.357 milioni nel 2018 e 2.380 nel 2019.

Al netto degli smartphone le previsioni sono anche peggiori: 436 milioni di device venduti nel 2016 con un calo a 432 nel 2017, un rimbalzo a 438 nel 2018 e una crescita a 444 l’anno successivo. Gartner non dà le stime in valore ma avverte che i prezzi medi di vendita delle varie categorie di dispositivi non possono aumentare per la stagnazione del mercato. I consumatori peraltro non hanno motivo di sostituire i prodotti che già hanno perché i produttori stanno innovando poco o nulla.

L'andamento del mercato device secondo Gartner
L’andamento del mercato device secondo Gartner

Come abbiamo accennato, la macro-dinamica del mercato nasconde poi andamenti diversi per categorie di prodotto e per regioni del mondo. Ad esempio, spiega Gartner, la stagnazione del mercato smartphone è meno sentita nei mercati emergenti perché qui il tasso di penetrazione degli smartphone può ancora crescere e gli smartphone svolgono il ruolo di device informatico a tutto tondo.

Il declino del mercato PC da parte sua non è più una sorpresa. I modelli tradizionali sono sempre meno apprezzati ma la loro flessione può essere bilanciata dalla crescita dei modelli più innovativi della fascia ultramobile e in particolare dei modelli premium. La chiave per la crescita del mercato dei device resta infatti lo sviluppo di proposte innovative, magari legate a servizi e non alla sola ideazione di nuovo hardware.