EnterpriseMobilityProgetti

NTP ci riprova con altri giganti della tecnologia

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

NTP fa causa ad Apple, HTC, LG Electronics, Microsoft e Motorola per violazione di brevetti sulle email negli smartphone

Nuovo giorno e nuova causa per una società come NTP che sembra vivere di azioni legali approfittando di una serie di brevetti sulla email wireless . In questo caso sono stati presi di mira altri grandi del settore smartphone come Apple , Htc, Motorola, Microsoft e LG Electronics, portati davanti alla corte distrettuale dell’ Eastern District della Virginia.
Sono ben 8 i brevetti sfruttati dalle società per “la consegna della posta elettronica attraverso sistemi di comunicazione wireless”.
Per NTP c’è un precedente molto favorevole che risale al 2001 e a un causa intentata e vinta con Research In Motion. Il costruttore del popolare Blackberry , dopo anni di manovre legali , nel 2006 ha accettato di pagare una tantum una somma di 612 milioni di dollari a NTP in cambio della possibilità di continuare a fornire i suoi servizi di push email. Secondo NTP , la proprietà dei brevetti infranti appartiene a Tom Campana fondatore della società , che ora è guidata da un alto dei suoi fondatori.
Oltre a quello con RIM , NTP ha giù raggiunto accordi con Good Technology , Nokia e Visto.
Oggetto della causa di NTP , sono anche Apple e HTC che hanno in corso una causa reciproca di infrazione di brevetti.