Mobility

Nokia sta per pensionare Symbian sugli smartphone della serie N

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La scelta di Nokia per gli smartphone di fascia superiore è ora MeeGo. N8 sarà l’ultimo con Symbian 3 . Ma la piattaforma continua a vivere sui cellulari di fascia bassa

Come anticipato e confermato ora da Nokia, , il gigante dei cellulari non utilizzerà più il sistema operativo Symbian sugli smartphone della serie N dopo il rilascio del nuovo modello N8 e adotterà invece la piattaforma MeeGo basata su Linux.
MeeGo è un piattaforma open source creata come parte del progetto Moblin , una joint venture tra Intel e Nokia. MeeGo , disponibile nella versione 1.0, ha per obbiettivo non solo netbook e desktop entry level e dispositivi di comunicazione , ma anche dispositivi di intrattenimento e televisori. L’obiettivo dichiarato da Nokia in un documento scritto è di fare di MeeGo una piattaforma su cui far convergere internet , computing , comunicazione e integrazione con i servizi Ovi.

La piattaforma Symbian non è destinata alla pensione e continua a vivere sui cellulari di diverse fasce, tra cui quella professionale serie E .