Mobility

Nokia Siemens e Pirelli Broadband per il wireless in casa

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Accordo sulle soluzioni per accesso che mescolano 3G e Femto-cell

Si stanno facendo strada verso set top box, Cpe e sistemi di gestione remota le soluzioni di accesso domestico basate su stazioni wireless Femto-cell. L’ultimo accordo di collaborazione riguarda Nokia Siemens Networks e Pirelli Broadband Solutions che hanno firmato un contratto di collaborazione per integrare le apparecchiatura Cpe pronte per le tecnologia Femto-cell con le soluzioni di accesso alla rete di Nsn. La prospettiva è di offrire agli operatori la possibilità di fornire agli utenti privati e ai piccoli uffici una serie di servizi che integrano 3G e Femto-cell attraverso i terminali Pirelli sviluppati per aderire alle soluzioni architettura di rete di Nokia Siemens.

L’obiettivo è di migliorare la copertura del wireless 3G all’interno delle case. Per l’utente non cambia molto rispetto all’adozione di una tradizionale soluzione che integra Dsl e WiFi: il risultato è di utilizzare in modo eccezionalmente chiaro voce e 3G veloce quando ci si trova nelle abitazioni.

Lanciato nella tarda estate dello scorso anno, la Femto 3G Home Access Solution di Nokia Siemens permetta ai suoi partner aziendali di realizzare Cpe che utilizzano base station di tipo Femto-cell. Uno di questi è Pirelli Broadband Solutions che offrirà queste funzionalità wireless a breve distanza con diversi dispositivi di accesso ( Adsl2+, Vdsl2 e Ftth) utilizzando anche la piattaforma middleware Epicentro che mette in collegamento tra loro telefoni 3G e gateway di accesso. Operatori come O2, Vodafone e TeliaSonera hanno annunciato la volontà di far partire trial e progetti pilota già da quest’anno.