MobilitySoftware

L’ottica di Alcatel-Lucent mostra i muscoli nei backbone di rete

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Uno switch ottico da 4 Terabit al secondo per il backbone delle reti degli operatori di Tlc

La fame di banda sembra inarrestabile . E così gli operatori hanno la necessità di dotarsi non solo di sistemi di trasporto più ampi , ma anche di sistemi di commutazione più veloci. E’ questa la promessa della ricerca basata su soluzioni di networking di tipo ottico. E i ri-cercatori stanno cercando di mantenerle. Un esempio è l’annuncio di Alcatel-Lucent che è al lavoro sulla nuova piattaforma di switching ottico che prende il nome di 1870 Transport Tera Switch (TTS) . La piattaforma è stata sviluppata nei laboratori di Vimercate, Norimberga e Plano della società. Il 1870 TTS all’inizio della sua vita già dichiara 4 Terabit al secondo di capacità di switching , ma promette di arrivare a 8 Tbps.

La novità è uno dei tanti pezzi di un piano di Alcatel –Lucent messo in cantiere nel settembre dello scorso anno per adeguarsi al trend della convergenza tra IP e trasporto ottico. L’Alcatel-Lucent 1870 TTS è attualmente testato da alcuni clienti ed è già stato selezionato da importanti operatori di telecomunicazioni. E’ una componente fondamentale della strategia High Leverage Network . Quest’ultima è un’infrastruttura innovativa multiservizio, interamente IP, scalabile e totalmente convergente per trasportare il traffico in modo più affidabile, efficiente e al costo più basso. L’Alcatel-Lucent 1870 TTS fa leva su un chip sviluppato internamente che consente di realizzare lo switching universale alla velocità di un terabit al secondo.
La nuova piattaforma supporta una varietà di opzioni di networking per il trasporto, tra cui Carrier Ethernet e SONET/SDH.
Il 1870 TTS mette a disposizione una pluralità di opzioni di gestione della banda, offrendo agli operatori la flessibilità necessaria per spostare il traffico facendolo transitare attraverso infrastrutture ottiche a più basso costo, in funzione del mix di servizi richiesti e della destinazione del traffico IP.