Mobility

Ipswitch sviluppa la gestione delle reti

Giornalista. Ha collaborato con TechWeekEurope IT fin dal suo inizio

Follow on: Google +

L’interesse per il mercato italiano e una nuova versione di Whatsup Gold

Lo scorso anno è stato dedicato alla focalizzazione su tre divisioni separate orientate alle soluzioni. Quest’anno l’americana Ipswitch si dedica allo sviluppo delle attività, soprattutto sul mercato europeo e con un particolare interesse per quello italiano.

In Italia la divisione per il Network Management di Ipswitch punta sulla penetrazione di mercato e sulla posizione dominante di Cisco per allargare la base installata di Whatsup Gold, il suo prodotto di punta per la gestione delle reti. Lo conferma a Network News Ennio Carboni, responsabile mondiale delle vendite e del marketing della società , in sede di presentazione della versione 12 del nuovo Whatsup Gold.

Non si tratta di un semplice rinnovo, anche se si contano oltre una ventina di nuove funzionalità ( compresa l’apertura a Vista ), ma del primo di una nuova serie di soluzioni basate su un completo rinnovo dell’architettura di base del software: “ La scelta di una soluzione modulare da un lato permette l’integrazione di nuovi moduli che saranno rilasciati nei prossimi mesi e dall’altro permette al software di gestione di rete di essere scalabile in funzione del numero dei dipendenti della società o della dislocazione geografica dei suoi uffici”.

Infatti la nuova versione di Whatsup Gold, che in Italia viene commercializzata attraverso il canale di Itway, viene resa disponibile in diverse edizioni (Standard Premium e Distributed, ovverossia gestita da un Noc centrale) in modo da avere un bacino potenziale di utenza cha va dalla piccola impresa fino alla grande azienda. Basato su un accordo Oem con Cisco , Whatsup si propone come uno strumento di gestione di reti popolate dagli apparti di rete del numero uno mondiale del mercato. Il vero interlocutore per l’acquisto di WhatsUp Gold è l’amministratore di rete che desidera una soluzione che renda facile la gestione tramite protocollo Snmp e voglia essere informato pressoché in tempo reale dello stato di salute di ogni dispositivo presente sulla rete aziendale.

“Con questa release Snmp diventa semplice “ – spiega Carbone , che preannuncia a breve anche un modulo Netflow e Ip-Sla , mentre non esclude neppure l’acquisizione mirata di altre società specializzate per completare l’offerta per la gestione delle reti aziendali. Ip-Sla è una caratteristica del sistema operativo Ios degli apparati Cisco che permette agli amministratori di rete di analizzare il traffico e le prestazione della rete in funzione delle applicazioni e dei servizi Ip.

La nuova versione 12 di Whatsup Gold ha proprio in Italia una testimonianza d’uso da parte Warner Music Italy, divisione del Warner Music Group, che l’ha verificata in una versione in grado di controllare la sua rete che abbraccia Milano, Roma e Atene. Nel lungo elenco delle nuove funzionalità introdotte ne scegliamo alcune.

Report e grafici sono configurabili con possibilità di aggiungere 13 nuovi report in tempo reale, tra i quali grafici costantemente aggiornati con le informazioni più recenti. I dati in tempo reale possono ora essere confrontati con i dati storici, dando agli utenti una visione a 360 gradi delle informazioni combinate. Con la funzione InstantInfo le informazioni sull’utilizzo dei dispositivi sono disponibili in tempo reale attraverso viste dell’area di lavoro e dashboard semplicemente muovendo il cursore sui link del dispositivo (ad esempio sui nomi degli hard drive o sulle interfacce di rete).

Nuovi tool web di rete estendono le funzionalità dei familiari strumenti Windows a ogni dispositivo in tempo reale anche per quei dispositivi che non usano Windows. Tramite Email Monitor è possibile verificare la disponibilità dei mail server. Il supporto della crittografia con autenticazione SSL/TLS e Smtp garantisce che il sistema di monitoraggio invii email a un account sicuro, rispettando la conformità alle direttive sulla sicurezza e la protezione dei dati.