CollaborationMobilitySoftware

Impatto PMI sulla partnership Avaya/Skype

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Accordo strategico tra Avaya e Skype. Skype Connect nei servizi Voip per le aziende di Avaya

Skype e Avaya hanno annunciato un accordo strategico per soluzioni di collaboration a livello aziendale. I clienti di Avaya otterranno l’accesso a Skype Connect, che integra i servizi Voip con i sistemi tradizionali di comunicazione aziendale. Nella seconda metà del prossimo anno i clienti di Avaya e Skype otterranno la piena compatibilità delle piattaforme e potranno comunicare attraverso i due tipi di servizio.
Avaya sarà in grado di aprire i suoi sistemi agli utenti di Skype differenziando così la sua offerta da quella dei rivali di Cisco. Si tratta di un’opzione che avrà un particolare appeal per le imprese medio piccole . Avaya già fornisce PBX Voip che permettono agli utenti di fruire di diversi servizi di gestione della chiamate. Dopo l’acquisto di Nortel Avaya ha rafforzato la sua posizione come fornitore di centralini IP . Ora l’accordo permette anche a Skype di legare più strettamente i suo servizi Wan con le soluzioni on premises di Avaya. I clienti potranno usare i servizi Skype per le chiamate internazionali.

La notizia è stata confermata durante la presentazione ufficiale al mercato italiano della nuova famiglia di prodotti e servizi Avaya per la collaborazione e le comunicazioni in video conferenza in tempo reale con basso consumo di banda. Tra i nuovi prodotti si distingue un tablet AC175 per comunicazioni unificate basato su Android 2.2 che dispone della interfaccia utente Flare Experience e lavora con il supporto dell’architettura Aura basata su protocollo SIP. Il tablet verrà reso disponibile anche sul mercato italiano a partire dalla metà del mese di ottobre. Come ricordano i responsabili di Avaya la nuova interfaccia verrà portata anche su Ipod/Ipad e poi su personal computer e altri terminali mobili.
La Flare Experience diventerà il punto di raccolta di tutti i servizi di comunicazione unificata nelle aziende