Mobile OSMobilitySoftware

ANTEPRIMA: Il Marketplace di Windows Phone 7

Nel 1998 inizia la sua esperienza nel mondo IT in Mondadori e partecipa alla nascita di Web Marketing Tools di cui coordina la redazione. Redattore esperto di software per PC Magazine, e caporedattore di ComputerIdea, segue da circa 20 anni l'evoluzione del mondo hardware, software e dei servizi IT in un confronto continuo con le aziende leader del settore

Microsoft chiama a raccolta gli sviluppatori su Marketplace, e svela i dettagli per chi vorrà scrivere applicazioni per Windows Phone 7. Anche chi usa Visual Basic potrà essere della partita, e gli utenti potranno provare le app prima di acquistarle

Mano a mano che ci si avvicina alla data fatidica del lancio Microsoft svela i dettagli dell’ecosistema Windows Phone 7 (hardware, software, piattaforma di sviluppo, e MarketPlace).

Si aggiungono quindi altre informazioni fondamentali per gli sviluppatori, mentre gli utenti finali iniziano a farsi un’idea di quello che sarà effettivamente Windows Phone 7. Delle caratteristiche di base di Windows Phone 7 abbiamo già detto in altri contributi, in questo vogliamo concentrarci sul Marketplace e su come dovranno essere le app di WP 7 (Windows Phone 7). Richiamiamo pertanto “i fondamentali”.

Microsoft spiega che le linee di sviluppo per WP 7 e i principi basilari all’origine del prodotto sono fondamentalmente tre.

1. L’utente al primo posto

2. La piattaforma di sviluppo

3. Hardware ottimizzato e standardizzato.

Proprio sul terzo punto Microsoft conferma che il produttore non potrà personalizzare più di tanto l’interfaccia, e i sei Hub (musica, giochi, etc.) saranno fondamentali in ogni device. Altre caratteristiche hardware di base comuni a tutti i device sono il multituouch capacitivo, il supporto Agps, l’accelerometro, la bussola, sensore di prossimità, fotocamera con 5 megapixel, accelerazione video, display WVGA 800×480 (per standardizzare il lavoro degli sviluppatori, risoluzione obbligatoria per i primi device che saranno in commercio), Direct X9, 256 MB di RAM, 8 GB di memoria Flash, e una CPU ARMv7 Cortex/Scorpion o migliore. Anche i tre pulsanti saranno obbligatori (Home, Back e Search).