Mobility

Gsma e il boom della banda larga mobile

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

A pochi giorni dall’inizio di Mwc 2010 a Barcellona, Gsma fa i conti in tasca agli investimenti degli operatori mobili: la banda larga per cellulari nel 2010 vale 72 miliardi di dollari. La geografia degli investimenti

Gsm Association (Gsma) prevede per il 2010 che i gestori mobili dedichino alla banda larga per cellulari circa metà degli investimenti riservati alle infrastrutture mobile: con una crescita del 15% rispetto al 2009.

Gli investimenti per la banda larga mobile potrebbero sfiorare nel 2010 i 72 miliardi di dollari.

Dai dati di Deutsche Bank, risulta la seguente suddivisione geografica degli investimenti: la parte del leone spetta all’Asia/Pacifico fino a 34 miliardi di dollari; in Nord America 19 miliardi e in Europa fino a 14 miliardi.

Secondo Cisco, il traffico dati mobile sta crescendo a una media di 2.4 volte più veloce del traffico dati in banda larga fissa.

Segui Mwc 2010 su Blog Eventi di NetMediaEurope

NetMediaEurope è partner ufficiale del Mobile World Congress 2010