Mobility

Avaya e Polycom, ancora un’alleanza per la comunicazione unificata

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Avaya e Polycom insieme sulla piattaforma Aura per la collaborazione audio e video

Avaya e Polycom allargano la loro collaborazione fino a comprendere lo sviluppo e il marketing delle soluzioni di comunicazione unificata video e voce. Le aziende stanno pianificando l’offerta di soluzioni di unified communication completamente integrate basate sulla piattaforma Avaya Aura basata su Session Initial Protocol (SIP) e sulla strategia Open Collaboration Network di Polycom. Avaya ha già in atto diverse partnership per la comunicazione integrata con Ibm ) e ha da poco acquisito anche l’attività di comunicazione aziendale di Nortel. Da pare sua Polycom ha in atto partnership con Juniper Networks  e Siemens Enterprise Communications Group.
Le soluzioni congiunte progettate offriranno agli utenti Polycom una gamma completa di sistemi audio e video integrati con Aura, per garantire collaborazione in tempo reale . In particolare la piattaforma di UC di Avaya sarà utilizzata come punto centralizzato di gestione e di erogazione delle soluzioni sviluppate congiuntamente.
Quanto al mercato si tratta di una mossa quasi obbligata dopo che Cisco ha aggredito pesantemente il mercato della collaborazione , prima con l’acquisizione di WebEx e poi con quella di Tandberg vendor di sistemi di video conferenza rivale di Polycom. Ricordiamo che l’affare da 3,4 miliardi di dollari con Tandberg è ancora sotto la lente della Commissione Europea per gli aspetti Antitrust. Un esito è atteso entro la fine del mese.