Enterprise

Yahoo! cede i servizi office sul Web a VMware

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

VMware si prende l’offerta Saas di Yahoo! che aveva acquisito Zimbra nel 2007 per 350 milioni di dollari

Continua la dismissione di servizi da parte di Yahoo!: come previsto, ora è la volta dell’ufficio sul Web Zimbra, ceduto da Yahoo! a VMware. Yahoo! acquisì Zimbra per 350 milioni di dollari nel 2007, ma ieri ha venduto per una cifra, non resa nota, ma senza dubbio molto più bassa.

In questi anni l’ufficio cloud Zimbra si è evoluto: è stato aggiornato la Zimbra Collaboration Suite 6.0 (ZCS 6.0) con un occhio al Web mobile. Yahoo! aveva integrato Zimbra in Yahoo! Mail e nel calendario.

VMware, il colosso della virtualizzazione, entra nel mercato Saas degli uffici in Rete, dove sta per arrivare Microsoft Office Web a sfidare Google Docs e Ibm Symphony.

Yahoo!, dopo un disastroso 2008 e dopo tagli al personale per 2000 posti di lavoro, sta ripartendo dall’accordo decennale con Microsoft per il rilancio (accordo in attesa dell’Ok Antitrust). Il Ceo di Yahoo! Carol Bartz, dopo aver chiuso GeoCities, ceduto Zimbra (ed è in cerca di compratori per HotJobs), vuole rifocalizzare Yahoo! nel core business della pubblicità e dei media.