Enterprise

VIDEO – Colt: spinta sull’outsourcing selettivo

Direttore responsabile di Silicon, ITespresso, ChannelBiz e Ubergizmo dalla nascita, ama analizzare le dinamiche del mercato IT e le strategie dei vendor. Scrive da più di vent'anni di tecnologie, acquisizioni, hardware e software. Modera convegni e seminari. In passato ha diretto Techweekeurope, Gizmodo, Vnunet, PC Magazine e PC Dealer, iniziando il percorso professionale a Computerworld Italia dopo la laurea.

Intervista a Pierpaolo Lanati, Major Enterprise Business Unit di Colt Italia: non serve esternalizzare la totalità dei servizi

Domande scritte… risposte in video.

  • Per una azienda la scelta del provider di servizi di telecomunicazioni è strategica, anche in un’ottica di controllo dei costi. In base a quali criteri un’azienda dovrebbe scegliere un provider?
  • Non tutte le aziende hanno bisogno di esternalizzare la totalità dei servizi. Come una azienda può capire quale livello di outsourcing adottare?
  • Colt ha festeggiato da poco i dieci anni di attività. Quali le priorità dell’azienda per il 2008?
  • In Italia, vedete più dinamica la grande azienda o le pmi?
  • I compiti del cio nella piccola impresa spesso coincidono con altre funzioni. Un errore?
  • Se potesse dare un consiglio al neo ministro dell’Innovazione, Renato Brunetta, cosa gli direbbe?