EnterpriseStart up

Puglia: fondi per la diffusione dell’innovazione

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Presentati a Bari, presso il Cnr, il bando 2010 della Start Cup Puglia e il voucher spin off, promossi dall’ARTI nell’ambito del progetto: Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca- ILO2

Presentati a Bari, presso il Cnr, il bando 2010 della Start Cup Puglia e il voucher spin off, promossi dall’ARTI nell’ambito del progetto
”Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca- ILO2”
.

Si tratta della Start Cup Puglia 2010, il cui bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia lo scorso 22 aprile, e del bando per l’erogazione di voucher per la creazione di spin off (di prossima pubblicazione), entrambi promossi dall’ARTI nell’ambito del progetto ILO2.  “Diffondere la cultura dell’innovazione è uno dei principali obiettivi di questa seconda edizione del progetto, che vede attivamente coinvolto il Cnr accanto all’ARTI, all’Enea e ai cinque atenei pugliesi, per incentivare il trasferimento tecnologico e la valorizzazione economica delle attività di ricerca”, ha dichiarato Angelo Visconti, presidente dell’Area della Ricerca di Bari e direttore dell’Istituto di scienze delle produzioni alimentari (ISPA) del Cnr, dando inizio al workshop “La Puglia per le nuove imprese innovative: Start Cup Puglia 2010 e  voucher spin off”.

La Start Cup Puglia, giunta ormai alla sua terza edizione, è una competizione tra progetti di start-up innovative che mette in palio un premio di 15mila euro per il business plan primo classificato, di 10mila euro per il secondo e di 5mila euro per il terzo, nonché l’ammissione, per tutti e tre, al Premio Nazionale per l’Innovazione 2010.

Alla competizione, i cui termini di partecipazione scadranno il prossimo 15 luglio, possono partecipare sia aspiranti imprenditori (singolarmente o in gruppo) che intendano avviare in Puglia imprese innovative, sia imprese costituite dopo il 1° gennaio 2010 o in via di costituzione. Il secondo strumento a favore delle nuove imprese innovative è il voucher per la creazione di spin off, misura volta a favorire la nascita di imprese gemmate da ricerca.

Il bando ha una dotazione finanziaria complessiva di 460mila euro, che saranno erogati in modalità “a sportello” e attraverso voucher finalizzati a coprire il costo di alcuni servizi reali riguardanti attività essenziali all’avvio e allo sviluppo delle spin off. Il voucher, del singolo valore di 50mila euro, servirà a coprire i costi di attività che vanno dalla realizzazione di una ricerca di mercato di sbocco di un’invenzione alla predisposizione di un piano di sfruttamento commerciale, per giungere fino al supporto al licensing dei brevetti e di altre forme contrattuali relative al trasferimento di nuove tecnologie.