EnterpriseStart up

Mantova, contributi per l’abbattimento dei tassi di interesse

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

La misura del contributo riconosciuto dalla Camera di Commercio alle imprese artigiane per iniziative imprenditoriali è pari al 4% del valore del finanziamento

La Camera di Commercio di Mantova riconosce uncontributo per l’abbattimento dei tassi di interessealle imprese mantovane che accedono a finanziamenti bancari, assistiti da garanzia dei consorzi Fidi convenzionati, per la realizzazione di determinati programmi di investimento.

Per le imprese operanti nel settore artigiano il contributo viene assegnato per le seguenti iniziative imprenditoriali:
• acquisto terreno finalizzato alla costruzione dell’immobile;
• acquisto arredi, macchinari, attrezzature;
• acquisto immobilizzazioni immateriali;
• innovazione tecnologica;
• creazione siti internet per l’impresa;
• certificazione di qualità;
• adeguamento a normative sulla sicurezza o di salvaguardia ambientale;
• acquisto automezzi per trasporto merci;
• acquisto autovetture per agenti di commercio, agenti immobiliari, tassisti, autonoleggio, scuola guida;
• spese di manutenzione straordinaria;
• spese di marketing;
• nuove imprese;
• imprenditoria giovanile;
• imprenditoria femminile.

La misura del contributo per il settore artigiano è pari al 4% del valore del finanziamento. I finanziamenti devono avere durata minima di 24 mesi e devono essere di importo non superiore a 100.000 euro per il settore artigiano

La domanda di contributo deve essere presentata presso il consorzio fidi del settore di appartenenza dell’impresa che la trasmetterà alla Camera di commercio per l’approvazione formale dell’agevolazione.
Le domande possono essere presentate sino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Per ulteriori informazioni cliccate qui