EnterpriseStart up

L’Ue favorisce l’uso di energie rinnovabili

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Pubblicato anche per il 2008 il bando “Intelligent Energy – Europe” volto a finanziare l’efficienza e l’uso razionale delle risorse energetiche

L’Unione Europea ha deciso che anche per l’anno in corso viene pubblicato il bando “Intelligent Energy – Europe” che intende finanziare l’efficienza energetica e l’uso razionale delle risorse energetiche, in particolare nei settori industriale ed edilizio.

L’obiettivo del programma è di assicurare all’Europa un’energia sostenibile ed economicamente competitiva, contribuendo all’attuazione della politica energetica europea, del piano d’azione per l’efficienza energetica e degli obiettivi comunitari in materia di fonti rinnovabili.

L’iniziativa fa parte del progetto europeo “Competitiveness and Innovation Framework Programme (Cip)” che sostiene le attività innovative delle Pmi europee e che promuove appunto l’uso di energie rinnovabilie l’efficienza energetica.

Il bando 2008, che rende disponibili 45 milioni di euro per finanziare fino al 75% dei costi ammissibili, è rivolto alle organizzazioni pubbliche e private della UE, comprese Irlanda, Norvegia, Liechtenstein e Croazia.

L’intervento si rivolge alle seguenti linee di azione:

Efficienza energetica e uso razionale delle risorse (Save) per il miglioramento dell’efficienza energetica e dell’uso delle risorse, in particolare negli edifici e nel settore industriale;

Fonti energetiche nuove e rinnovabili (Alterner) per la promozione di fonti energetiche nuove e rinnovabili per la produzione di elettricità calore e per i biocarburanti;

Energia nei trasporti (Steer) per la promozione dell’efficienza energetica e dell’uso di fonti rinnovabili nel settore dei trasporti, compresa la diversificazione dei carburanti.

Per essere ammessi al finanziamento i progetti è necessario essere proposti da almeno 3 organizzazioni provenienti da tre diversi Paesi e prevedere un periodo di finanziamento massimo di tre anni e un budget tra 500 mila e 2,5 milioni di euro.

Per verificare l’ammissibilità di una proposta progettuale, è possibile sottoporre una scheda sintetica del progetto all’Eaci (Executive Agency for Competitiveness and Innovation) entro il 30 maggio 2008.

Le domande di ammissione al bando devono essere presentate, entro il 26 giugno 2008, esclusivamente con modalità telematica.
Per maggiori informazioni cliccate qui.