EnterpriseStart up

La Sardegna finanzia le Pmi dell’Ict

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Tramite un nuovo programma, la Regione mira a stimolare la creazione di un sistema integrato innovativo e competitivo

Sardegna Ricerche ha varato un nuovo programma che offre aiuti alle imprese dell’isola per acquisire servizi di innovazione e trasferimento tecnologico nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Ict).

Il programma, finanziato attraverso la Misura 3.13 del Por Sardegna 2000-2006, mira a stimolare la creazione nella regione di un sistema integrato innovativo e competitivo (Distretto Tecnologico Ict) che favorisca la collaborazione tra le migliori imprese nei settori della ricerca avanzata e dello sviluppo tecnologico e le aziende di produzione nei settori dell’informatica, delle telecomunicazioni, dei sistemi multimediali, con il coinvolgimento delle imprese manifatturiere operanti nei settori tradizionali.

Le risorse finanziarie destinate all’attuazione del programma sono pari a 2.378.000 euro (quota pubblica). Il contributo, erogato nel rispetto della disciplina comunitaria sul de minimis, viene concesso fino al 75% del costo di ciascun servizio ammesso a finanziamento. L’importo massimo del contributo non può, in ogni caso, superare 100.000 euro per ciascun soggetto beneficiario.

Possono presentare domanda di partecipazione:
a) Piccole e medie imprese;
b) Centri di ricerca con personalità giuridica autonoma promossi da Pmi;
c) Consorzi, società consortili, purché con partecipazione finanziaria superiore al 50% di soggetti ricompresi in una o più delle precedenti lettere a) e b).
I soggetti proponenti devono essere operanti nei settori Ramo C e J (sezione 59, 61 e 62) dalla classificazione Istat Ateco 2007.

Le domande devono essere presentate a Sardegna Ricerche entro il 30 giugno 2008.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Internazionalizzazione e Reti di imprese int@sardegnaricerche.it.