EnterpriseStart up

La Basilicata raddoppia il fondo per gli artigiani

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Approvata una delibera del dipartimento regionale alle Attività produttive che prevede di assegnare risorse per sostenere le imprese nelle operazioni di locazione finanziaria agevolata e accesso al credito agevolato

Ammonta a 2 milioni di euro, il doppio rispetto allo scorso anno, l’investimento che laregione Basilicata intende effettuare per sostenere le imprese artigiane nelle operazioni di locazione finanziaria agevolata e accesso al credito agevolato. La giunta regionale ha infatti approvato una delibera, predisposta dal dipartimento regionale alle Attività produttive, che prevede l’assegnazione delle risorse per l’anno 2008 da destinare al fondo contributi interessi gestito da Artigiancassa. Nel corso dei primi dieci mesi del 2007, le domande di finanziamento presentate all’agevolazione dagli artigiani hanno assorbito lo stanziamento relativo allo scorso anno, pari a 1 milione di euro.

È il segno tangibile – ha affermato l’assessore regionale alle Attività produttive, Vincenzo Folinodella crescente attenzione degli artigiani nei confronti dei fondi di garanzia per facilitare l’accesso al credito e consentire alle piccole e medie imprese di effettuare adeguati investimenti alle esigenze del mercato. Le stesse associazioni di categoria degli artigiani hanno espresso la necessità di guardare all’accesso al credito come a una priorità fra le iniziative da mettere in campo a sostegno del mondo imprenditoriale”.

“Le piccole e medie imprese – continuaFolino – hanno un valore strategico per lo sviluppo economico del territorio ed è pertanto necessario alzare le quote di contributo in conto interesse, anticipare e accelerare la loro erogazione al fine di favorire investimenti responsabili e di qualità. Abbiamo pertanto deciso, per consentire la continuità operativa di questo strumento, di raddoppiare il fondo ipotizzando un aumento di operatività delle imprese artigiane rispetto a quello registrato nel 2007 e considerato che vi sono già pratiche in attesa di essere finanziate”.