EnterpriseStart up

Cerved Group: Imprese Ict del Sud in crescita ma polverizzate

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Cerved Group presenta i risultati del Rapporto sulle imprese Ict nel Mezzogiorno, con un focus sulla Regione Puglia. Nonostante una crescita vivace nel numero di imprese, è un settore polverizzato, con poche aziende in grado di crescere

Cerved Group presenta i risultati del Rapporto sulle imprese Ict nel Mezzogiorno, con un focus sulla Regione Puglia.

Lo studio, elaborato dall’ufficio studi del nuovo Gruppo italiano, fotografa un settore che, nonostante una crescita abbastanza vivace nel numero di imprese, risulta molto polverizzato, con poche aziende in grado di crescere e di affermarsi sul mercato.

Nel corso degli ultimi anni, il numero delle imprese dell’Ict ha registrato un incremento in linea con la crescita generale dello stock delle aziende meridionali. In particolare, tra il 1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2009 il numero delle imprese meridionali operative nel settore è cresciuto del 50%, quello della Regione Puglia del 48%.

A trainare la crescita è stato soprattutto il segmento dei servizi di telecomunicazioni e i call-center. Le società attive in questi settori hanno registrato un incremento del 350% nell’area del Sud e Isole e del circa 400% nella Regione Puglia.

Nelle stesse aree geografiche, il numero di aziende informatiche è cresciuto del 56%, quello del commercio all’ingrosso di apparati ICT del 28% e quello della fabbricazione di apparati ICT del 25%. Dal punto di vista delle natalità, nel 2009 la presenza di imprese ICT sul territorio è cresciuta dell’1,3% rispetto all’anno precedente, con +282 imprese, con un tasso del 3,7% tra le aziende delle telecomunicazioni e i call center, dell’1,5% nel commercio all’ingrosso di apparati informatici, dell’1,2% nei servizi informatici e dello 0,6% nell’industria ICT.

A livello regionale, la Puglia ha chiuso il 2009 con un saldo positivo (+39 imprese, pari al +1,1% contro una media complessiva del 4,8%), grazie soprattutto all’incremento di aziende che operano nei servizi informatici (+31 imprese). I dati di bilancio evidenziano che sono poche le aziende meridionali del settore in grado di competere a livello internazionale. Infatti, l’analisi fotografa una bassa presenza di imprese capaci di raggiungere la dimensione necessaria per competere sui mercati internazionali. Tra le società di capitale, circa 8mila nel Mezzogiorno e 1.600 nella Regione Puglia, più del 75% non ha superato nel 2008 i 500 mila Euro di fatturato, il 30% non è arrivata nemmeno a 50 mila Euro e solo il 3% ha superato i 5 milioni di fatturato.