Enterprise

Rossi (Acer): Focus sulla mobilty. Bene il mercato consumer, lento il mercato professionale

Direttore responsabile di Silicon, ITespresso, ChannelBiz e Ubergizmo dalla nascita, ama analizzare le dinamiche del mercato IT e le strategie dei vendor. Scrive da più di vent'anni di tecnologie, acquisizioni, hardware e software. Modera convegni e seminari. In passato ha diretto Techweekeurope, Gizmodo, Vnunet, PC Magazine e PC Dealer, iniziando il percorso professionale a Computerworld Italia dopo la laurea.

Notebook,  netbook e smartphone sono il focus di Acer per il 2010. Nel 2009 buoni i risultati dal mondo consumer, sofferenti quelli dal mondo professionale. Nel 2010, maggiore impegno sulla piccola e media impresa grazie anche a nuove risorse interne dedicate. Ne parliamo con Luca Rossi, regional director di Acer Italy

L’occasione è quella della presentazione milanese della nuova linea di notebook Acer che a breve verrà introdotta sul mercato italiano. Ma Luca Rossi, regional director di Acer Italy & Benelux (con la responsabilità anche sui mercati spagnolo, greco e israeliano) non fa mistero delle priorità che Acer sta perseguendo in questo 2010, e intavola una chiacchierata a ruota libera sui temi caldi per il 2010. “Il mercato dei pc in Emea è ormai maturo – dichiara – e siano in una fase di seconda informatizzazione che genera desiderio, voglia di essere sempre collegati con dispositivi mobile, indistintamente notebook, netbook e smartphone. Sull’area della mobility concentreremo i nostri sforzi”.

La strategia di proporre notebook per chi deve produrre contenuti, netbook per chi deve fruirli e smartphone, come mercato di upgrade dai “feature phone” di oggi (entro il 2012 il numero di smartphone triplicherà) riconferma il dna del brand Acer – mobility, mobility, mobility -, ancora più lampante da quando la nuova divisione Gateway si è presa in gestione la vendita dei server, da inizio anno. “La nostra strategia multibrand sta funzionando, direi anche bene: con Packard Bell, nonostante ci siano in alcuni casi sovrapposizioni di prodotti, non si è verificata la cannibalizzazione delle quote di mercato nel 2009, che ha visto complessivamente la crescita di entrambi i brand; con Gateway, che si appresta a vendere server in modo più strutturato, credo che le offerte complementari porteranno benefici a entrambi i brand ma è ancora presto stimarne i risultati”.

luca-rossi-acer.jpg

Luca Rossi, regional director di Acer Italy & Benelux