Enterprise

Nokia, crollano i profitti e i concorrenti incalzano

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Nokia deve arginare il declino sugli smartphone: forse Symbian non è l’arma giusta nelle mani di Olli-Pekka Kallasvuo

Olli-Pekka Kallasvuo, Ceo di Nokia , ha dichiarato che le speculazioni sulla sua posizione al vertice di Nokia , nate da un’indiscrezione del Wall Street Journal dei giorni scorsi, stanno danneggiando la società e devono finire ” in un modo o in un altro”.   Ma i problemi della società finlandese numero uno dei cellulari in realtà nascono dalla sua debolezza nel rispondere alla forte presenza sul mercato mondiale di Apple e Google. La dimostrazione sta negli ultimi conti trimestrali che vedono i profitti calare del 40% rispetto al secondo trimestre dello scorso anno. Ancora una volta Nokia non ha soddisfatto le aspettative degli analisti insieme ai dati di fatturato, cresciuto dell’1% a 10 miliardi di euro con l’aiuto di un incremento dell’8% dei volumi di vendita.

In un momento in cui Android nella versione 2.1 sembra un’arma vincente per tutti i costruttori di smartphone , gli analisti di questo settore industriale chiedono a gran voce un cambiamento nell’approccio di Nokia al mercato. In questo senso è proprio il mercato Usa , dove Apple e Google sono più forti , quello in cui Nokia soffre maggiormente.

Una posizione a parte viene dalle analisi di J.Gold Associates che consiglia senz’altro a Nokia di rivalutare la sua strategia sugli smartphone e abbandonare ogni investimento nel sistema operativo Symbian. E puntare su Android per gli smartphone più economici e riservare MeeGo OS sui terminali di fascia più alta. Questo avviene quando l’ultimo cellulare della serie N dotato di Symbian, il modello N8, è destinato a fare la sua apparizione nel terzo trimestre di quest’anno. Secondo alcune stime le linee di smartphone serie E e serie N danno un contributo sempre minore alle consegne di cellulari. Il secondo trimestre vale per Nokia 8,6 milioni di unità di questo tipo. Apple con il nuovo modello di iPhone ha venduto 3 milioni di pezzi in meno di un mese.