Enterprise

Mike Gregoire (CA Technologies), l’innovazione deve incontrare la capacità esecutiva

CA World ’17 – La visione di Mike Gregoire, Ceo di CA Technologies e i consigli per le aziende che devono affrontare la Digital Transformation

Dal 13 al 17 Novembre si svolge a Las Vegas CA World. Come consuetudine tocca a Mike Gregoire, CEO di CA Technologies, aprire i lavori.  Lo ha fatto esortando manager aziendali e responsabili IT a individuare il giusto punto d’incontro tra innovazione e capacità esecutiva, affiancandosi a partner in grado di offrire soluzioni software che siano in grado di aggiungere valore al business e contribuire a stimolare la creatività aziendale.

Spiega Mike Gregoire: “Qualche tempo fa, il software veniva impiegato solo per aumentare l’efficienza. Oggi, invece, l’obiettivo è innovare ogni nuovo stadio della trasformazione aziendale. Al momento è questa la nostra massima priorità: fornire soluzioni capaci di abbattere ogni ostacolo tra idee e risultati”. 

E’ idea sempre più condivisa tra gli esperti quella per cui la Digital Transformation non è un automatismo, non si traguarda Industry 4.0 applicando una ricetta certa e matematica, piuttosto – ed è visione condivisa in CA Technologies è necessario:“sviluppare un vero senso d’intuizione digitale, argomentato però  dalla moltitudine di dati disponibili sui clienti per individuare schemi ricorrenti, anticipare tendenze, assumere decisioni sulla base di informazioni reali e persino gestire i rischi”. 

Oggi CA Technologies si autodefinisce una Modern Software Factory che  lavora facendo leva su metodologie agile, automazione, insight e sicurezza, in modo da creare il massimo valore di business per i clienti . Sì, la velocità – per quanto ponderata – resta un fattore chiave, Gregoire: “Essendo la digitalizzazione dell’azienda una delle principali priorità dei CIO, le attuali infrastrutture e applicazioni IT, così come i processi aziendali, dovranno adattarsi velocemente al nuovo. Se i sistemi legacy in uso non dovessero riuscire a supportare, integrare o abilitare queste nuove iniziative digitali, il successo dell’azienda digitale risulterebbe compromesso o addirittura irraggiungibile”. 

Mike Gregoire - CEO CA Technologies
Mike Gregoire – CEO CA Technologies

Tra gli annunci trasversali, in grado di superare per interesse i confini degli Usa merita una nota il programma beta FreshTracks.io, nato all’interno del progetto CA Accelerator.
FreshTracks.io
è stato creato per risolvere alcuni problemi reali incontrati nel monitoraggio e nella scalabilità delle applicazioni containerizzate.

Sfruttando la competenza di CA nell’ambito dei container, il team di FreshTracks.io è partito dal punto di vista del consumatore di app e, utilizzando come base la tecnologia open source, si è servito del machine learning per costruire un sistema di monitoraggio ad apprendimento automatico, capace di generare in tempo reale segnalazioni d’allarme intelligenti. Ne è derivata una soluzione economica e fast-to-market per i team interessati alla gestione operativa dei container, in particolare quelli che utilizzano Prometheus insieme a Kubernetes.