Enterprise

Microsoft-Novell a prova di Roi

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Secondo uno studio Total Economic Impact (TEI) di Forrester Consulting le aziende che hanno deciso di adottare le soluzioni di interoperabilità Microsoft-Novell hanno realizzato, in meno di un anno, un Roi dell’82%

Alcune delle prime aziende che hanno deciso di adottare le soluzioni di interoperabilità Microsoft-Novell hanno realizzato, in meno di un anno, un Roi dell’82% relativamente a fee di licenza, implementazione e hardware. Questo secondo quanto riporta uno studio Total Economic Impact (TEI) di Forrester Consulting condotto nel febbraio 2010. La risposta al modello di interoperabilità Microsoft-Novell ha visto il coinvolgimento di oltre 500 clienti dall’annuncio della partnership avvenuto nel novembre del 2006 a oggi.

Migliorate soluzioni di interoperabilità per Windows Server e Suse Linux Enterprise, unite a un supporto più flessibile per le distribuzioni Linux, hanno assicurato maggior efficienza e flessibilità riducendo contestualmente i costi dell’infrastruttura It. Inoltre, come prestazioni aggiuntive dell’interoperabilità tra Windows Server e SUSE Linux Enterprise Server, i clienti hanno riscontrato una maggiore affidabilità del sistema e una maggiore ottimizzazione dell’infrastruttura IT.

Forrester Consulting ha valutato la convenienza delle soluzioni di interoperabilità Microsoft-Novell nelle aree virtualizzazione, gestione dei sistemi, identity management e document compatibility e ha analizzato i benefici che un’azi