AcquisizioniEnterprise

Finalmente Google completa l’acquisto di Motorola

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Già un cambio al vertice di Motorola Mobility. Si attendono tagli di personale

L’acquisizione da 12,5 miliardi di dollari di Motorola Mobility da parte di Google è finalmente completata . Google ha confermato di voler gestire Motorola come unità separata. Ma questo non significa che tutto rimanga come prima. Infatti nel giorno stesso dell’ufficializzazione dell’accordo Google ha annunciato che Sanjay , il CEO di Motorola che ha rivitalizzato la società e ha fatto la scelta di Android come piattaforma, ha lasciato i vertici della società sostituito da Dennis Woodside, presidente di Google per le Americhe.

Al momento dell’accordo – l’estate scorsa – la chiusura è era annunciata per la fien dell’anno . Ma i regolatori cinese si sono dimostrati lenti nel concedere il loro assenso che è stato accordato solo a condizione che il software Android rimanesse gratuito per tutti i costruttori di smartphone per almeno cinque anni. Ora arrivano – largamente annunciati – i tagli di personale che Google ha già dimostrato di realizzare al momento dell’acquisizione di DoubleClick nel 2008. Le voci parlano di 5 mila esuberi.

Motorola Mobility è l’altra metà della vecchia Motorola . Dopo la divisione dello scorso anno Motorola Solutions resta indipendente . Nel passato Google , che possiede il brand Nexus , ha lavorato per l’hardware con diversi produttori. Il piano di Google prevede di lavorare per il prossimo Nexus con almeno cinque fornitori. Android detien una quota di mercato mondiale valutata nel 56 per cento.