Enterprise

L’Aim va alla grande e si verticalizza

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Mostra una buon tasso di crescita il mercato mondiale del middleware, analizzato da Gartner, che consiglia ai vendor di diversificare l’offerta

È cresciuto del 13% il mercato del middleware nel 2007, con Ibm che continua a guidare la classifica con un 28,9% di share, seguita da Bea Systems con un più modesto 9,3% e da Oracle con una quota pari all’8,5%. Secondo i dati di Gartner il sofware per il middleware e le infrastrutture applicative mondiali (Aim) ha fatto registrare un fatturato pari a 14,1 miliardi di dollari, superando la crescita del 2006 pari a 12,6% per un valore di 12,5 miliardi. Geograficamente parlando le richieste maggiori provengono dal Nord America e dall’Europa Occidentale, seguite dal Giappone e dall’area Asiatico-Pacifica, che nel 2007 si è comunque contraddisnta come il mercato più dinamico, con un tasso di crescita del 25,4%.

L’andamento generale è stato segnato dal passo di Microsoft, che ha generato una media di fatturato pari al 41,6 % per ogni anno ma che, rispetto alla torta mondiale nel 2007, si è accaparrata una fetta pari al 6%, occupando il quarto posto della lista. Tuttavia, fra i cinque fornitori più importanti gli analisti indicano Software Agcome l’azienda più dinamica: rispetto al 2006, infatti, la crescita è stata del 106% anche grazie all’acquisizione di WebMethods.

In occasione del Gartner Aadi (Application Architecture, Development & Integration) Summit, di Orlando gli analisti hanno descritto uno scenario capitanato soprattutto da una forte crescita di alcuni comparti emergenti come l’Esb (enterprise service bus) e il Bpms (business process management suites). Per rispondere alla crescita della domanda di prodotti in grado di supportare Soa (service-oriented architecture) e applicazioni centralizzate, infatti, i vendor stanno rilanciando l’offerta integrando nelle loro soluzione Aim anche questo tipo di tecnologie. Di certo l’accorpamento tra Oracle e Bea Systems cambierà un po’ l’agone, ma anche se ci sarà un progressivo consolidamento del comparto Aim (application infrastructure and middleware) i ricercatori avvertono che l’offerta generalista non sarà la strategia vincente. Il suggerimento è quello di puntare sull’innovazione e sul differenziamento dei modelli di business proponendo soluzioni orizzontali, verticali e geografiche in un mercato che sta diventando maturo.