Enterprise

La Sda Bocconi studia la business intelligence

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Un Osservatorio della Sda Bocconi sonda lo stato delle tecnologie adottate dalle aziende del Belpaese, descrivendo i trend principali

L’Osservatorio Business Intelligence dell’università Bocconi di Milano ha realizzato un’indagine che offre uno scenario delle pratiche adottate all’interno delle maggiori aziende italiane che rivela come queste oggi tengano conto non solo della tecnologia impiegata ma anche degli investimenti in risorse umane, economiche, culturali e di conoscenza.

Tra i dati più interessanti emersi dalla ricerca, il fatto che le architetture di Bi/Bpm più diffuse risultano quelle integrate direttamente con i sistemi Erp dello stesso produttore software e quelle basate su un portafoglio integrato di applicazioni specificamente progettate per l’analisi dei dati a scopo di decisione nelle varie aree funzionali. Il possesso dei dati e delle applicazioni di Bi/Bpm continua a essere la funzione Si/It, ma con una sensibile riduzione rispetto ad altre indagini effettuate nel 2003-2004 a favore delle funzioni utenti. I ricercatori hanno evidenziato come nelle funzioni Si/It nell’84% dei casi esista un’unità specialistica dedicata alla Bi/Bpm mediamente composta da cinque Fte (Full time equivalent), con una sensibile riduzione dell’outsourcing di skill, rispetto alle indagini effettuate tra il 2003 e il 2004.

Un altro dato interessante è che oltre la metà delle aziende intervistate, pari al 56%, opera una scelta tecnologica attraverso una software selection mentre il 35% agisce secondo logiche di partner selection. I principali trend evidenziati? Per la metà del panel sono l’integrazione del Bi/Bpm con le tecnologie che supportano la collaborazione e la comunicazione i azienda, la progettazione secondo le logiche Soa, la riduzione dei tempi di disponibilità dell’informazione. Poca convinzione viene manifestata nei confronti dei sistemi di Bi basati su tecnologie opensource (23%) e Service on Demand (15%).