Enterprise

La crisi americana non influenza i Cio europei

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Nel primo trimestre 2008, le aziende americane hanno contenuto i budget It mentre lo stesso non è avvenuto nel Vecchio Continente

Per i direttori dei sistemi informativi europei, le restrizioni di budget costituirebbero un fenomeno puramente americano. È quanto emerge da un insieme di interviste condotte da Gartner in marzo con oltre mille Cio a livello mondiale. Nel quadro di quest’inchiesta, il ricercatore ha domandato ai responsabili intervistati se il totale del proprio budget sarebbe stato modificato rispetto al precedente sondaggio, completato entro lo scorso dicembre.

Globalmente, la crescita dei budget informatici resta stabile per il 2008, con un totale medio del 3,3%. Emergono però differenze a livello geografico. Negli Usa, il tasso di incremento, infatti, si è ridotto rispetto a dicembre, scendendo dal 3,1 al 2,3%. In Europa, invece, la cifra si stabilisce sul 3,86%, salendo fino al 5,98% in Asia-Pacifico. Secondo Gartner, il fatto che i Cio europei e asiatici vedono le riduzioni dei budget come un fenomeno geograficamente delimitato indica che questi mercati risentono di un certo livello di indipendenza rispetto alle condizioni economiche americane.

Oltre Atlantico, un Cio su quattro a visto il proprio budget ridursi nel primo trimestre del 2008, mentre il 65% non l’hanno cambiato e il 10% lo ha aumentato. I tagli, comunque, non vanno mai oltre il 10% e questo indica che si tratti soprattutto di prudenza e non di vere restrizioni strategiche. A livello mondiale, l’evoluzione è un po’ differente, visto che il 62% dei Cio ha indicato di non aver modificato il budget, il 23% lo ha rivisto al ribasso e il 15% lo ha incrementato.