Enterprise

Idc, i server rimbalzano in su. Blade e sistemi x86 trascinano il mercato a fine 2009

Silicon è il sito di tecnologia dedicato alle strategie delle aziende IT che cavalcano i nuovi trend di mercato, dal cloud computing alla virtualizzazione, dal mobile al byod. Analisi, approfondimenti, prove di app e prodotti, oltre alle notizie quotidiane, fanno di Silicon l’appuntamento giornaliero per i manager che vogliono capire come la tecnologia possa aiutarli nel fare business. Su queste tematiche Silicon realizza interviste agli attori del mercato e reportage dai principali eventi, sia in Italia sia all’estero.

Il rapporto Idc di fine anno 2009 sui server . Ibm prima per fatturato e HP prima in unità

Dati Idc di fine anno 2009 per i server. Il rapporto Worldwide Quarterly Server Tracker   di Idc segnala il sesto trimestre consecutivo di declino del fatturato dei server anno su anno, anche se in unità le consegne hanno fatto segnare una crescita dell’1,9 % fino ad arrivare a 1,9 milioni di sistemi.
Prendendo in considerazione l’intero anno 2009 il fatturato mondiale del segmento server perde del 19% e si colloca su una quota di valore di 43,2 miliardi di dollari. In linea con un declino del 18,6 % le consegne di sistemi in unità: 6,6 milioni.

Andamento diverso per fasce di prodotto: declino anno su anno del 5,3 % per i server midrange ( fascia da 25 mila a 250 mila dollari), un severo meno 13,6% per il segmento di fascia alta.

A livello di società il panorama non cambia. Ibm continua a occupare il posto di numero uno per fatturato con il 32,9 % del mercato. Ma il fatturato trimestrale è sceso del 6,5% anno su anno.: male i mainframe e in ascesa i sistemi x86. HP al secondo posto con il 29,9% e Dell al terzo con il 12,1% . Un‘analisi del mercato server per piattaforma operativa indica una dinamica in ascesa per Windows e la piattaforma x86 nel trimestre finale del 2009. Bene anche Linux , ma declino per Unix bloccato dalle attese dei clienti per i dettagli dell’acquisizione di Sun da parte di Oracle e per l’imminente Power 7 di Ibm e Itanium di Intel.

Esaminando in dettaglio i server in architettura x86 gli analisti di Idc indicano la tradizionale leadership di HP con il 39,3% di quota di mercato in fatturato, mentre Ibm finisce a 19,5 6% poco dopo Dell ( 20,3%). Le consegne mondiali di server in architettura x86 sono scese del 17,8 % a 6,4 milioni di unità. Nel 2009 i server su questa piattaforma costituiscono il 55% del fatturato complessivo e il 96 % delle unità consegnate. Il formato blade dei server continua la sua ascesa.

I blade server in totale ( comprese tutte le piattaforme , X86, Risc ed Epic) rappresentano il 14% del fatturato server trimestrale Anche qui , grazie alla prevalenza della piattaforma x86, esce vincitrice HP davanti a Ibm. Su base d’anno il mercato mondiale blade server vale 5,4 miliardi di dollari con una crescita del 2% anno su anno.